Prove

Vedi Tutte
Prove

Opel Mokka X, l'angelo custode è di serie: la prova

Opel Mokka X, l'angelo custode è di serie: la prova

Al volante della nuova Mokka, in arrivo nei concessionari italiani dal 15 ottobre. Di serie su tutte le versioni il sistema di assistenza OnStar

Sullo stesso argomento

dal nostro inviato Pasquale Di Santillo

venerdì 16 settembre 2016 12:56

EDIMBURGO - Le Highlands ispirano la fuga dalla civiltà e un tuffo alle radici di un'esistenza più legata alla natura. Indipendente e avventurosa, come lo spirito scozzese. Eppure, una terra che sa essere anche così selvaggia è il territorio ideale per chi deve pensare, lanciare e vendere il bene più richiesto dal cliente automobilistico del terzo millennio: il SUV. Perchè offre tutto: i problemi della mobilità cittadina e la libertà dei grandi spazi con annessa guida fuoristrada. L'esame perfetto per la nuova Opel Mokka X. Capace di mettersi in discussione nonostante numeri mostruosi di vendita (600.000 in Europa, 68.000 in Italia in quattro anni) per migliorarsi ed essere sempre competitivi nel popolo sempre più ampio dei SUV, nella fattispecie compatti. 

FATTORE X - Il fattore X, il moltiplicatore di esperienze sulla base delle quali gli uomini Opel sono riusciti a dare un carattere già stilistico più aggressivo, quasi scultoreo, rispetto al passato, conservando però la natura raffinata di un prodotto fatto per soddisfare i palati più esigenti. E sempre il fattore X ha generato i cambiamenti più sensibili su una vettura nata bene e che sta maturando ancora meglio. I difetti evidenziati dalla prima generazione - un'eccessiva rumorosità in marcia e qualche vibrazione di troppo - sono completamente spariti. Trasformando comfort e comodità in due pilastri insostituibili. Lo abbiamo provato in prima persona nel lungo test di oltre 300 chilometri che dall'affascinante Edimburgo, dove Mokka X si è districata con agilità nel traffico non proprio congestionato, ci ha portati nel cuore delle Highlands, le "terre alte", tra parchi meravigliosi e laghi incantati, fino a un percorso off road nei boschi montani. Prima il silenzioso diesel 1.6 CDTI da 136 cv associato a un cambio manuale a 6 rapporti. Poi l'ausilio della trazione integrale "intelligente" (capisce da sola quando e dove spostare la motricità delle ruote) hanno messo in mostra le notevoli qualità di una vettura che sul mercato verrà offerta anche con i benzina 1.4 (e 1.6) da 140 cv e con il turbo Ecotec 1.4 da 152 cv, questo associato a un cambio automatico sempre a 6 rapporti.

VALORE AGGIUNTO -  Ma è indubbio che il valore aggiunto arrivi dalla tecnologia. Opel Mokka X infatti sarà la prima macchina ad avere di serie la tecnologia OnStar, l'assistente (umano e nella lingua del richiedente) h24 a disposizione del cliente per qualsiasi problema o esigenza, a portata di un semplice clic. Per non parlare della telecamera anteriore, l'Opel Eye, che garantisce sistemi di ausilio alla guida di primo livello. E parente stretta della tecnologia è la connettività garantita dallo step evolutivo del sistema IntelliLink ora compatibile con Apple Car e Android. Reso tutto ancora più fruibile dal nuovo display più ampio e leggibile, anche grazie al restyling completo degli interni che regala alla Mokka X un design molto elegante e allo stesso tempo una chiarezza di utilizzo migliore del passato.

Opel Astra con OnStar, la nostra prova

Opel Mokka X - La scheda tecnica

Motore: 1.6 CDTI, 4 cilindri
Cilindrata: 1.598 cc
Potenza: 136 cv a 3.500/4.000 giri
Coppia max: 320 Nm  a 2.000/2.500 giri
Cambio: manuale a sei rapporti  con trazione integrale attiva
Velocità massima: 187 km/h
Accelerazione 0-100 km/h:  in 10”3
Consumo combinato:  4,6 litri/100 km
Emissioni CO2: 119 g/km
Categoria: Euro6
Dimensioni: lunghezza 4.275 mm, larghezza 2.038 mm, altezza 1.658
Peso (in ordine di marcia): 1.449 kg
Prezzo: da 19.750 euro (prezzo di lancio 16.900 euro)
Commercializzazione: settembre 2016

Primo porte aperte: 15, 16 ottobre 

Articoli correlati

Commenti