Olimpiadi Invernali

Vedi Tutte
Olimpiadi Invernali

Vonn: «Sofia grande rivale, per me ultima chance»

Vonn: «Sofia grande rivale, per me ultima chance»
© AP

L'americana, grande favorita, pronta alla battaglia con l'azzurra: «Adoro l'Italia ma ho aspettato troppo questo momento, gareggerò ancora per una stagione»

Sullo stesso argomento

 

venerdì 9 febbraio 2018 16:11

PYEONGCHANG - Sofia Goggia ha le idee chiare e il suo desiderio più grande per queste Olimpiadi di PyeongChang sarebbe tornare a casa con una medaglia: «Se uno mi dicesse che torno a casa con una medaglia, magari ci metterei la firma ma se potessi scegliere…». L'avversaria da battere, però, non si nasconde è ha le idee altrettanto chiare, perché Lindsey Vonn, dal canto suo, non ha per nulla voglia di mollare neanche di un centimetro: «Ci siamo fatte davvero male tante volte e c'è molto rispetto tra di noi. Ci divertiamo molto quando siamo insieme sul podio, Sofia è matta almeno quanto me ed è per questo che la capisco».

L'AMERICANA – Se la Goggia ha avuto belle parole per l'americana, Lindsey Vonn ne ha avute altrettante per la sciatrice italiana. Lei che sarà l'avversaria numero uno da battere in queste Olimpiadi Invernali di PyeongChang: «Per me è molto stimolante - spiega la Vonn - perché quando lei spinge al massimo e tira fuori una grande discesa, mi spinge ad andare più forte. Sofia è davvero una grande persona». La sua carriera non è ancora finita, anzi: «Di sicuro farò ancora una stagione, ma dopo le Olimpiadi andrò un po' a casa e salterò qualche gara di Coppa del Mondo, anche se sarò in Svezia per le finali. Fino a quando non raggiungerò il record di 86 vittorie di Stenmark, non smetterò. Credo che nella prossima stagione potrò farcela ma molto dipende anche dalle condizioni delle mie ginocchia, saranno loro a decidere se dovrò ritirarmi o meno».

LE PROVE - Discesa, supergigante e combinata saranno le prove in cui la Vonn cercherà di fare il pieno:, lei che ha dovuto saltare quelle di Sochi per infortunio: «Sofia vuole battermi ma per me è l'ultima occasione. Adoro l'Italia e parlo anche un po' di italiano. Ho aspettato tanto questo appuntamento e non vedo l'ora di iniziare, sono felice di come mi sento mentalmente e fisicamente. Qui tutto è possibile, ci sono molte variabili da far incrociare».

Articoli correlati

Commenti