LPGA Tour, Us Womens Open: per Minjee Lee vittoria da record

La giocatrice australiana trionfa negli Stati Uniti: "Sono senza parole, non posso crederci"
LPGA Tour, Us Womens Open: per Minjee Lee vittoria da record© Getty Images
2 min
TagsGolfminjee lee

MInjee Lee regina dello US Womens Open. Un successo da record per l'australiana che, al Pine Needles Lodge & Golf Club (par 71) di Southern Pines, nel North Carolina, si è imposta con un totale di 271 (67 66 67 71, -13) colpi. Il successo (secondo in un  Major dopo quello arrivato nel 2021 all'Amundi Evian Championship), le ha permesso di incassare 1.800.000 dollari a fronte di un montepremi complessivo di 10.000.000. Mai nella storia del golf femminile c'era stata vincita più alta in un singolo torneo. "Sono senza parole, non posso crederci. Vincere lo US Womens Open è sempre stato il mio sogno da bambina e ora sono riuscita a realizzarlo. E' fantastico e questa rappresenta la vittoria più bella della mia carriera", commenta la 25enne di Perth (ma con origini sudcoreane). In vetta fin dal secondo giro, ha poi dominato la scena superando di quattro colpi l'americana Mina Harigae, seconda con 275 (-9) davanti alla sudcoreana Hye Jin Choy, terza con 277 (-7).

Mentre Jin Young Ko, numero 1 mondiale, s'è classificata quarta con 278 (-6) ed ha preceduto in classifica la neozelandese Lydia Ko, quinta con 279 (-5). Per la Lee, che vive a Irving (Texas), si tratta dell'ottavo successo in carriera sul LPGA Tour. Ma nel suo palmares figurano anche due exploit sul LET e uno sul tour di casa quando era ancora dilettante (Victorian Open, 2014). In testa alla Race to CME Globe Points (la FedEx Cup al femminile) con questa affermazione si unisce a Jan Stephenson (1983) e a Kerry Webb (2000 e 2001) quale terza australiana a vincere lo US Womens Open.


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti