Corriere dello Sport

Mondiali di rugby, il tifone Hagibis spaventa il Giappone
© EPA
Rugby
0

Mondiali di rugby, il tifone Hagibis spaventa il Giappone

Alcune partite del 12 e 13 ottobre potrebbero essere colpite: sabato a Fukuoka (Irlanda-Samoa) e domenica a Kumamoto (Galles-Uruguay)

ROMA – Il tifone Hagibis si dirige verso il Giappone e spaventa la Coppa del mondo di rugby, in corso nel paese asiatico fino al 2 novembre. Secondo le previsioni meteorologiche dell’agenzia nazionale giapponese (la Jma) la violenta perturbazione si sta spostando verso la regione di Tokyo e Yokohama, che dovrebbe essere colpita nel fine settimana. Sono a rischio le partite del 12 e 13 ottobre, sabato a Fukuoka (Irlanda-Samoa) e domenica a Kumamoto (Galles-Uruguay).

Mondiali di rugby, le altre gare a rischio

Altre sfide che possono essere disturbate dal tifone Hagibis sono il big match Inghilterra-Francia in programma sabato a Yokohama, la sfida Giappone-Scozia di domenica, sempre a Yokohama, e la partita tra Italia e Nuova Zelanda, fissata per sabato a Toyota. In caso di annullamento degli incontri, la federazione internazionale di rugby dovrebbe assegnare due punti ad entrambe le nazionali in campo, come se si fosse pareggiato 0-0. Non sono da escludere violenti temporali anche a Suzuka dove domenica si svolgerà il Gran Premio di Formula 1.

Italrugby, il tifoso spaziale Parmitano

Tutte le notizie di Rugby

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti