Will Smith, la moglie Jada era "dipendente da sesso e pornografia"

Il passato complicato dell'attrice, sposata col divo di Hollywood dal 1997: "Mio marito è arrivato quando avevo più bisogno"
Will Smith, la moglie Jada era "dipendente da sesso e pornografia"© EPA
2 min

Non è stata tutta rose e fiori la vita di Jada Pinkett, la moglie di Will Smith. Nel 2019 - ben prima dello schiaffo che l'attore ha dato a Chris Rock durante gli Oscar 2022 - l'attrice ha raccontato di aver vissuto dei momenti molto difficili a causa di varie dipendenze. Prima l'alcol e il sesso, poi la droga e la ponografia. "Ho avuto diversi tipi di dipendenze. Cambiavano di volta in volta. Quando ero più giovane, ero dipendente dal sesso. Pensavo che il sesso fosse la soluzione a tutto. Capite quello a cui mi riferisco? Fare tanto sesso è ottimo, ma perché io volevo farlo in continuazione? Era quello l’aspetto da monitorare", ha confidato.

Le dipendenze di Jada Pinkett Smith

Jada Pinkett Smith ha dovuto fare i conti pure con la droga: sua madre faceva uso abituale di eroina. L'attrice ha provato ogni tipo di sostanza fino a quando non ha deciso di smettere. Ha cercato di disintossicarsi iniziando a vedere filmini a luci rosse. Peccato che questo abbia portato ad una nuova dipendenza..."Avevo un rapporto malsano con certi video. All'epoca non avevo relazioni con uomini, stavo attraversando un periodo di astinenza. Dovevo colmare un vuoto", ha ammesso. L'incontro con Will Smith, avvenuto nel 1995, ha cambiato tutto: "Will è arrivato nella mia vita quando avevo più bisogno di lui. Questo non può essere un caso". La coppia si è sposata nel 1997 e ha avuto due figli.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti