L'Inter Primavera mette ko il Milan: i nerazzurri alle final eight

Le reti di Baldini e di Pinamonti hanno regalato la vittoria all'Inter nel derby Primavera contro il Milan.
L'Inter Primavera mette ko il Milan: i nerazzurri alle final eight© Inter via Getty Images
3 min
Marco Gentile
TagsInterMilanVecchi

MILANO- L’Inter di Stefano Vecchi ha sconfitto, per 2-0, il Milan di Stefano Nava nell’anticipo della 25esima giornata del campionato Primavera. I nerazzurri si sono imposti per due reti a zero, in trasferta, con le reti di Baldini e Pinamonti. Gara equilibrata e condizionata dall’errore decisivo del rossonero Vido che, al 45’ del primo tempo sul risultato di 1-0 per l’Inter, si è fatto ipnotizzare dal dischetto dal portiere nerazzurro Ionut Radu. Nel secondo tempo è arrivata, al 54’, l’espulsione dell’estremo difensore del Milan, Livieri per aver steso Manaj, lanciato a rete, al limite dell’area. Da quel momento in poi la strada per i rossoneri si è fatta sempre più in salita vista l’inferiorità numerica e nel risultato. Al 90’ è arrivato poi il raddoppio del classe 99 Pinamonti che ha permesso così all’Inter di chiudere il derby sul 2-0.

VERSO IL TRICOLORE- Vecchi è parso molto soddisfatto per la qualificazione anticipata alle final eight ed ha fissato il prossimo obiettivo: Essere qualificati alle Final Eight non è cosa da poco. Non era facile, siamo partiti piano ma ci siamo ripresi e oggi la squadra ha fatto una prestazione maiuscola, di temperamento e di forza, in casa del Milan. Eravamo consapevoli del fatto che ci sarebbe bastato un pareggio, era una partita rischiosa, ma i ragazzi entrano sempre in campo per vincere e oggi hanno vinto un'altra 'finale'. Dobbiamo ancora crescere e toglierci qualche difetto ma non posso rimproverare niente ai ragazzi. Final Eight? Spero di far recuperare le energie a tutti e arrivare con la rosa al completo perché l'anno scorso abbiamo pagato anche qualche infortunio".

OBIETTIVO CONQUISTATO- Con questa vittoria l’Inter di Vecchi vola a quota 57 punti e si qualifica con una giornata d’anticipo alle final eight. Domani, alle ore 14, l’Atalanta giocherà sul campo dell’Udinese. I nerazzurri di Bergamo sono attualmente terzi a quota 51, a meno uno dal Milan di Nava. In caso di vittoria la Dea volerebbe al secondo posto superando la squadra rossonera che scivolerebbe così al terzo posto. Nell’ultima giornata, poi, l’Inter capolista affronterà il Perugia in casa, l’Atalanta ospiterà il Cesena e il Milan giocherà sul campo del Cagliari. La squadra di Vecchi, dopo aver vinto la Coppa Italia contro la Juventus, ha raggiunto un altro obiettivo ed ora gliene resta solo uno: vincere il Tricolore.

In dubbio il futuro di Ljaijc all'Inter

Perisic: «Mi vogliono? Parlino con il club»


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti