Corriere dello Sport

Calcio

Vedi Tutte
Calcio

Trastevere calcio al sindaco di Amatrice: «Coraggio, mister»

Trastevere calcio al sindaco di Amatrice: «Coraggio, mister»

Il primo cittadino della comunità laziale è Sergio Pirozzi, allenatore nel campionato di Serie D

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 24 agosto 2016 14:02

ROMA - "Coraggio, mister". Due parole apparse sulla pagina Facebook del Trastevere calcio che hanno un significato profondissimo nel momento più difficile, nelle ore successive al terremoto che ha colpito il centro Italia e in particolare Amatrice. Il mister in questione è Sergio Pirozzi, allenatore in Serie D e primo cittadino del piccolo paese del Lazio. Che sta giocando la partita più importante fuori da un campo di calcio. Una doppia vita quella di Pirozzi che si divide tra gli allenamenti, le gare della domenica e l'amministrazione della sua piccola e forte comunità del Lazio. Un allenatore navigato, classe 1965, conosciutissimo nell'ambiente. Il miracolo Trastevere in buona parte è merito suo: l'anno scorso missione salvezza centrata, due anni fa il successo nel campionato di Eccellenza. Ovunque è andato ha lasciato un ottimo ricordo: dalla Sorianese all'Ostia Mare, dal Rieti alle avventure sulle panchine di Aprilia e Civitavecchia. Sono otto le promozioni raggiunte in carriera. "Siamo gente di montagna, ci rialzeremo", ha detto Pirozzi dopo il terremoto. Ma anche gente di sport. Abituata a lottare. 

FOTO, TERREMOTO DEVASTA CENTRO ITALIA

L'ULTIMA PARTITA - Appena quattro giorni fa Pirozzi ha vinto la prima partita ufficiale della nuova stagione. Sbancato il campo dell'Anzio nel turno preliminare di Coppa Italia di Serie D. Punteggio di 1-2 con il gol decisivo di Lorenzo Pace, ex centrocampista della Primavera della Lazio. La prossima gara di Coppa, in programma nel weekend contro il Chieti, è stata rinviata.

PAURA PER LA JUNIORES - Attimi di paura anche per la Juniores del Trastevere che si trovava a Norcia, un altro centro dove il terremoto ha creato molti disagi. La squadra è rientrata subito a Roma. 

Articoli correlati

Commenti