Caso Platini, la Fifa: "È preoccupante, collaboreremo"

Primi commenti da parte della confederazione del calcio mondiale: "Non conosciamo ancora i dettagli dell'inchiesta"
Caso Platini, la Fifa: "È preoccupante, collaboreremo"© EPA

ROMA – “Preoccupante”: così la Fifa ha definito la notizia del fermo di polizia e interrogatorio al quale è stato sottoposto in Francia Michel Platini, ex presidente Uefa ed ex vicepresidente della confederazione mondiale del calcio. “Siamo a conoscenza del fatto, ma non conosciamo i dettagli della inchiesta”, precisa la Fifa, che sceglie dunque al momento la linea della cautela ma anche della collaborazione.

Massima collaborazione della Fifa

L’ente del calcio mondiale, presieduto dall'italo-svizzero Gianni Infantinoribadisce il suo pieno impegno a cooperare con le autorità in ogni paese del mondo dove indagini sono in corso in relazione al calcio”.

Commenti