San Siro, accordo Inter-Milan: il nuovo impianto nascerà accanto al vecchio

Scaroni: "Bisogna presentare la domanda, è una procedura complicatissima". Antonello: "Sarà costruito insieme da entrambi i club"
San Siro, accordo Inter-Milan: il nuovo impianto nascerà accanto al vecchio

LOSANNA - Il presidente del Milan Scaroni e l'amministratore delegato nerazzurro Alessandro Antonello, impegnati a Losanna per la presentazione della candidatura di Milano-Cortina per i Giochi invernali del 2026, hanno parlato anche del futuro di San Siro. Da mesi si parla dell'abbattimento della Scala del calcio, per lasciare spazio a un impianto nuovo. Una notizia che viene confermata proprio da Scaroni: "Tutto procede, facciamo un nuovo San Siro accanto al vecchio, nella stessa area della concessione. Il vecchio verrà buttato giù e al suo posto ci saranno nuove costruzioni. Bisogna presentare la domanda - continua il presidente rossonero - è una procedura complicatissima". Scaroni sogna addirittura la cerimonia di inaugurazione dei Giochi invernali del 2026 nel nuovo impianto: "Sarebbe bello". All'amministratore delegato dell'Inter Alessandro Antonello è poi stato chiesto se il nuovo San Siro verrà costruito da entrambe le squadre. "Assolutamente", questa la risposta dell'ad nerazzurro, parole che testimoniano quanto le due società stiano lavorando in sinergia per regalare ai propri tifosi una nuova "casa". 

Sala: "San Siro? In arrivo la proposta dei club"
Guarda il video
Sala: "San Siro? In arrivo la proposta dei club"

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti