Calcio
0

Sanchez a rischio quarantena, il Cile avverte l'Inter

Il ministro della Salute, Jaime Manalich, è stato chiaro sottolineando che non ci saranno eccezioni. Coinvolti anche Vidal (Barcellona), Medel (Bologna) e Pulgar (Fiorentina)

Sanchez a rischio quarantena, il Cile avverte l'Inter
© Inter via Getty Images

SANTIAGO DEL CILE (CILE) - Tutte le persone che da Italia e Spagna voleranno in Cile, verranno messe in quarantena. Lo assicura il ministro della Salute, Jaime Manalich, sottolineando che non ci saranno eccezioni e che anche, per esempio, Arturo Vidal, centrocampista del Barcellona, e Alexis Sanchez, attaccante dell'Inter, subiranno questo trattamento a causa dell'emergenza coronavirus. Ovviamente vale anche per Gary Medel (Bologna), Erick Pulgar (Fiorentina) e tutti gli altri giocatori che arriveranno dalla Serie A e dalla Liga e che verranno convocati per le qualificazioni ai Mondiali del 2022.

Coronavirus, Arsenal in quarantena: salta la gara con il Manchester City

Il ministro della Salute: "Nessun distinguo"

"Non facciamo nessun distinguo tra i lavoratori che arrivano perchè nessuno puoò essere considerato immune al Coronavirus" spiega il ministro. Il Cile si radunerà direttamente a Montevideo per preparare la partita con l'Uruguay. Il problema della quarantena, quindi, si presenterebbe per il match successivo con la Colombia in programma il 31 marzo a Santiago del Cile.

Inter-Getafe, Angel Torres: "Non andremo a Milano"

Tutte le notizie di Calcio

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta