Calcio
0

Europei e Coppe, la Uefa deciderà il 17 marzo

Convocata una riunione in videoconferenza per discutere sullo svolgimento di tutte le competizioni, compreso il prossimo torneo estivo riservato alle nazionali. Si rischia lo stop

Una riunione in videoconferenza per ridisegnare l’assetto del calcio europeo dopo l’emergenza Coronavirus. La Uefa ha invitato i rappresentanti di tutte le federazioni associate per capire come agire: l’appuntamento è fissato per il prossimo 17 marzo. La discussione prenderà in esame tutte le competizioni nazionali e internazionali, compreso l’Europeo estivo. La decisione continua a essere rinviata: le gare di Europa League in programma stasera saranno dunque giocate regolarmente. Ma martedì prossimo lo scenario potrebbe cambiare radicalmente: a rischio non soltanto Champions ed Europa League ma anche Euro 2020.

La Liga si ferma per il Coronavirus: Real Madrid in quarantena

Coronavirus, la nota della Uefa

Alla luce dei continui sviluppi nella diffusione di Covid-19 in tutta Europa e della mutevole analisi dell’Organizzazione mondiale della sanità, la UEFA ha invitato oggi rappresentanti delle sue 55 federazioni associate, insieme ai consigli di amministrazione dell’European Club Association e delle European Leagues e un rappresentante della FIFPro, per partecipare alle riunioni in videoconferenza martedì 17 marzo per discutere della risposta del calcio europeo. Le discussioni includeranno tutte le competizioni nazionali ed europee, incluso UEFA EURO 2020. Ulteriori comunicazioni saranno effettuate a seguito di tali incontri”.

Coronavirus e Champions: Juve, ora che succede?

Europei e Coppe, la Uefa deciderà il 17 marzo

Tutte le notizie di Calcio

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta