Calcio
0

Ronaldinho paga una maxi-multa e va ai domiciliari

L’ex fuoriclasse brasiliano ha versato circa 1,6 milioni di dollari per lasciare la prigione insieme al fratello: i due vivranno in un hotel di Asunción sotto la sorveglianza della polizia

Ronaldinho paga una maxi-multa e va ai domiciliari
© EPA

ASUNCION (Paraguay) - Un tribunale del Paraguay ha assegnato Ronaldinho agli arresti domiciliari in un hotel di Asuncion. L'ex fuoriclasse brasiliano era stato arrestato con suo fratello lo scorso 6 marzo mentre tentava di entrare in Paraguay con un passaporto falsificato. Un giudice aveva successivamente negato la cauzione e ha respinto la richiesta della difesa di sottoporli agli arresti domiciliari, sostenendo che per i due indagati esistesse il pericolo di fuga. Ronaldinho e il fratello Assis hanno pagato la cifra di 1,6 milioni di dollari e adesso vivranno, sotto la sorveglianza della Polizia, in un albergo che dista poco più di 3 km dal carcere in cui erano reclusi.

L'amico di Ronaldinho preoccupato: "Non sta affatto bene"

Tutte le notizie di Calcio

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta