Il Portogallo di Ronaldo pareggia in Francia, Lukaku non basta al Belgio. Pari tra l'Olanda e la Bosnia di Dzeko

In Nations League, finisce senza reti la sfida tra francesi e portoghesi. Il bomber dell'Inter porta in vantaggio i Diavoli Rossi ma l'Inghilterra vince grazie alle marcature di Rashford e Mount. L'attaccante della Roma entra al 61' ma contro gli Oranje la selezione di Bajevic fa 0-0. Gol di Mkhitaryan nel 2-2 dell'Armenia con la Georgia
Il Portogallo di Ronaldo pareggia in Francia, Lukaku non basta al Belgio. Pari tra l'Olanda e la Bosnia di Dzeko© EPA
6 min

ROMA - Francia e Portogallo pareggiano 0-0 allo Stade de France nel terzo turno della League A di Nations League. Le due nazionali condividono la prima posizione del gruppo 3 con 7 punti. In campo per novanta minuti, i due juventini Cristiano Ronaldo e Rabiot. La Danimarca di Eriksen, invece, vince 3-0 in Islanda e ottiene la prima vittoria in Nations League dopo una sconfitta e un pareggio. La selezione danese è passata in vantaggio al 45' minuto del primo tempo con l'autorete di Sigurjonsson, ha raddoppiato con Eriksen a inizio ripresa e poi ha chiuso l'incontro con il terzo gol a mezz'ora dal termine con Skov. 

Francia-Portogallo, curiosità e statistiche

Pari tra Turchia e Russia, ko la Serbia

Nella League B, pareggio tra Russia e Turchia a Mosca. La nazionale russa ha sbloccato l'incontro al 28' con la rete di Miranchuk ma i turchi, con Calhanoglu titolare, sono riusciti a trovare il pareggio nel secondo tempo con il gol del definitivo 1-1 firmato da Karaman. Nell'azione del pari, decisivo il difensore della Juve Demiral. Ko in casa per la Serbia, che perde 1-0 a Belgrado contro l'Ungheria guidata da Marco Rossi. La sfida è stata decisa dalla rete di Konyves dopo venti minuti dal fischio d'inizio del match. Sconfitta anche per la Slovacchia. La selezione slovacca, con Hamsik in campo dal primo minuto, torna senza punti dalla trasferta in Scozia: vincono 1-0 gli scozzesi con la rete decisiva di Dykes nel secondo tempo.  

Nations League, il calendario

Lukaku non basta al Belgio, vince l'Inghilterra

Nel Belgio Lukaku compone il tridente offensivo in compagnia di De Bruyne e Carrasco. Maglia da titolare anche per l'ex Atalanta Castagne. Nell'Inghilterra Kane si accomoda in panchina con Southgate che schiera davanti Rashford e Calvert-Lewin. Partono forte i Diavoli Rossi con Lukaku che sfiora il gol al 10' ma il suo colpo di testa è largo.  Al 12' segna Carrasco ma la rete viene annullata immediatamente per fuorigioco. Al 15' fallo di Dier su Lukaku. Lo stesso attaccante dell'Inter si presenta sul dischetto e porta in vantaggio il Belgio siglando il gol numero 53 con la maglia dei Diavoli Rossi. Al 39' altro calcio di rigore, questa volta per l'Inghilterra per un fallo di Meunier su Henderson. Rashford spiazza Mignolet dal dischetto e fa 1-1. Al 64' la nazionale dei Tre Leoni completa la rimonta. La conclusione di Mount viene deviata da Alderweireld e si infila alle spalle di Mignolet. 

Inghilterra-Belgio, curiosità e statistiche

0-0 tra Bosnia-Erzegovina e Olanda

4-3-3 per De Boer, alla seconda presenza sulla panchina dell'Olanda. L'ex tecnico dell'Inter schiera nuovamente titolare de Vrij. Nell'undici iniziale anche de Roon che compone la cerniera di centrocampo in compagnia di Wijnaldum e de Jong. Nei padroni di casa, invece, Dzeko si accomoda inizialmente in panchina. Al 42' è de Vrij a sfiorare il gol con un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d'angolo ma la palla termina larga. Al 61' Bajevic inserisce Dzeko al posto di Djuric. Al 69' ottima occasione per Pjanic ma Cillessen si fa trovare pronto. Nel finale ci provano Frenkie e Luuk de Jong ma in entrambi i casi Sehic fa ottima guardia. 

Bosnia-Erzegovina-Olanda, curiosità e statistiche

La Croazia stende la Svezia di Kulusevski

Dalic schiera Brozovic da regista mentre Perisic compone un'inedita coppia d'attacco con Brekalo. Inizialmente solo panchina per Pasalic, Rog e Badelj. Nella Svezia, invece, maglia da titolare per Kulusevski. Al 10' Brekalo va in gol ma la rete viene annullata per fuorigioco. Al 32' passa in vantaggio la Croazia con una grande azione corale. Modric intercetta palla in mezzo al campo e serve Perisic. Il centrocampista dell'Inter serve Brekalo in area di rigore che, a sua volta, la smista verso l'accorrente Vlasic che, di piatto, firma l'1-0. All'inizio del secondo tempo ancora Brekalo impegna Olsen con una conclusione dal limite dell'area di rigore. Al 61' Pasalic entra al posto di Kovacic ma, pochi minuti dopo, la Svezia trova la rete del pareggio grazie a Berg. All'84' Perisic davanti a Olsen opta per un assist verso Kramaric che, a porta sguarnita, fa 2-1.  

Croazia-Svezia, curiosità e statistiche 

Nations League, gli altri risultati

La Norvegia annienta la Romania 4-0 grazie a una tripletta del solito Haaland. L'attaccante del Borussia Dortmund sale a quota sette gol in altrettante presenze con la maglia della Norvegia. Vittoria anche per la Finlandia che supera 2-0 la Bulgaria grazie a Taylor e Jensen. Una rete di Mkhitaryan, nel finale, regala un punto all'Armenia contro la Georgia. Pari anche tra Estonia-Macedonia del Nord, gol di Pandev, e Lituania-Bielorussia. L'Austria ha vinto 1-0 in Irlanda del Nord con la rete di Gregoritsch mentre la Repubblica Ceca ha trovato il successo per 2-1 in trasferta contro Israele. Infine, successi per Grecia e Slovenia: i greci hanno battuto 2-0 in casa la Moldavia e la nazionale slovena ha vinto 1-0 in Kosovo grazie al gol di Vuckic.

Nations League, le classifiche


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti