David Villa accusato di violenza sessuale da una ragazza

Una ex stagista del New York City punta il dito contro l'ex calciatore spagnolo che si difende: "E' falso"
David Villa accusato di violenza sessuale da una ragazza© EFE

ROMA - Guai per David Villa, accusato di violenza sessuale da Skyler Badillo, ex stagista del New York City, squadra in cui l'ex attaccante spagnolo ha militato dal 2014 al 2018. In un'intervista a The Athletic la ragazza ha raccontato che due anni fa, quando aveva 20 anni, Villa le avrebbe ripetutamente detto che l'amava e l'avrebbe palpeggiata in modo inappropriato. I capi della Badillo non avrebbero preso sul serio le lamentele della giovane donna. La Badillo ha inoltre raccontato che Villa le avrebbe offerto bevande alcoliche, nonostante avesse meno di 21 anni: "Pensavo di avere l'opportunità della mia vita quando ho ottenuto lo stage - le parole della ragazza - invece ho ottenuto che David Villa mi toccasse ogni fottuto giorno mentre i miei capi pensavano che fosse un grandiosa occasione per farsi una risata".

L'indagine interna del New York City

Secondo Skyler Badillo alcuni episodi incresciosi sarebbero avvenuto sotto gli occhi di almeno un paio di testimoni. L'entourage di David Villa, 39enne ex calciatore anche di Barcellona e Atletico Madrid, ha definito "false" le ricostruzioni della ragazza: "Quando David ha appreso per la prima volta di questa situazione due anni dopo aver già lasciato la squadra - fa sapere un portavoce dell'ex atleta - ha collaborato pienamente alle indagini e, come ha detto sin dall'inizio, qualsiasi accusa di comportamento inappropriato non è vera". Anche il New York City ha avviato un'indagine interna nell'estate scorsa rilevando che "un piccolo numero di giocatori e personale non ha agito in conformità con gli standard del club nelle loro interazioni con lo stagista e con lo staff. Questo comportamento includeva contatti fisici non necessari, prese in giro e commenti riguardanti l'abbigliamento e l'aspetto fisico. Il club ha ritenuto che questo comportamento fosse inappropriato e inaccettabile".

Commenti