Morte Maradona, lo sfogo dell'ex Rocio: "Non mi fanno entrare alla veglia funebre"

L'ultima compagna della leggenda argentina ha svelato che ci sarebbe proprio la famiglia del Pibe de Oro dietro questa decisione
Morte Maradona, lo sfogo dell'ex Rocio: "Non mi fanno entrare alla veglia funebre"© ANSA

Una moltitudine di persone si è recata a Casa Rosada per rendere omaggio a Diego Armando Maradona il giorno dopo la sua morte. Come riporta El Clarin, durante la notte è arrivata anche Rocio Oliva, l'ultima fidanzata del Pibe de Oro, ma non le è stato permesso di entrare alla veglia funebre. La donna si è sfogata ai microfoni di Todo Noticias: "Aspetto l'autorizzazione di Claudia", queste le prime parole. "Mi hanno detto di venire alle 7 del mattino, quando tutte le persone vengono", si è lamentato con le lacrime agli occhi. "Dicono che Claudia non vuole che io entri e lei dice che non c'entra niente". "Mi fa male che non mi facciano entrare, non farmi entrare fa male anche a Diego. Sono l'ultima moglie di Diego, nessuno lo capisce, ero l'unica donna che Diego voleva vedere. Tutto il male che mi fanno, lo pagheranno.

La volontà di Claudia Villafane

Secondo le indiscrezioni quindi ci sarebbe proprio la volontà di Claudia Villafane, la prima moglie di Maradona, da cui ha avuto due figlie, Giannina e Dalma, dietro la decisione di non far entrare l'ultima donna di El Diez.

Maradona, commozione e tensione alla camera ardente
Guarda la gallery
Maradona, commozione e tensione alla camera ardente

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti