Scommesse nel calcio, Abodi: "Proteggere il legale dall'illegale"

Il ministro per lo sport e i giovani: "La ludopatia? Va affrontata con metodo"
Scommesse nel calcio, Abodi: "Proteggere il legale dall'illegale"© ANSA
1 min

Andrea Abodi ministro per lo sport e i giovani è intervenuto durante il convegno online "Evoluzione demografica: il ruolo dello sport".  Si è parlato di un tema stettamente attuale:"La ludopatia? Voglio fare alcune considerazioni di premessa. Proprio per l'impatto sociale di questa dipendenza che si associa ad altro, bisogna affrontarla con metodo. Primo elemento, avidità e azzardo non vanno sullo stesso piano. Secondo elemento, va fatta differenza tra lecito e illecito. I siti legali hanno una concessione da parte dello Stato, sono tracciate e contingentate".

Abodi: "Proteggere il legale"

"Il calciatore -ha concluso Abodi- non può scommettere sul calcio, quello che è successo in queste settimane è che non solo scommettono, ma anche su siti illegali. Su quelli illegali non possono perchè devi dare il codice fiscale e vieni identificato. Non ho la formula magica, per contrastare questa patologia oltre la prevenzione dobbiamo cercare di proteggere il legale dall'illegale".


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti