Gol da cineteca, non solo Dimarco: chi ricorda la perla di Brunetti da 78 metri?

La rete dell'interista ha fatto il giro del mondo, ma c'è anche un precedente illustre
Gol da cineteca, non solo Dimarco: chi ricorda la perla di Brunetti da 78 metri?
1 min

La perla di Dimarco contro il Frosinone è stata un gioiello. Un tiro da una distanza considerevole (56.08 metri) che ha fatto il giro del mondo. Ma non è stata la prima, per il calcio italiano. Qualche anno fa, in Champions, la super rete di Florenzi contro il Barcellona, ad esempio. Ma anche, tornando agli Anni 90, il gol da 78 metri di Luca Brunetti, oggi 59 anni, ex Lazio, in Pescara-Taranto del 1991. Capitano del Taranto, Brunetti, contro la squadra di Galeone, lascia partire un tiro da oltre 78 metri che per l'epoca fu un vero e proprio capolavoro. E, anche se le immagini su Youtube non gli rendono giustizia, lo è ancora oggi: "Ho visto il portiere fuori dai pali e ci ho provato", disse a fine partita. Indimenticabile. Così come le reti di Maradona (il Dio del calcio), ma anche Stankovic, Recoba e Quagliarella. Calciatori più terreni, ma comunque autori di gol meravigliosi.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti