Turchia, capitano dell'Erzurumspor rifiuta la maglia "No War"

Il gesto di Aykut Demir è diventato virale: "Solo se la guerra è in Europa ci sono questi attestati di solidarietà"
Turchia, capitano dell'Erzurumspor rifiuta la maglia "No War"
1 min
TagsTurchiaUcraina

ISTANBUL (Turchia) - Il calcio, un po' in tutto il mondo, ha mostrato la propria solidarietà nei confronti del popolo ucraino in guerra per difendere il proprio Paese dall'attacco della Russia. C'è chi - come in Italia - ha scelto di posticipare di cinque minuti tutti gli incontri, chi ha indossato maglie celebrative e così via. In Turchia, ad esempio, tutti i calciatori sono scesi in campo con delle t-shirt con su la scritta "No war". O meglio, quasi tutti.

Ucraina, Fonseca torna in Portogallo insieme alla famiglia
Guarda la gallery
Ucraina, Fonseca torna in Portogallo insieme alla famiglia

La scelta di Demir

Aykut Demir, capitano dell'Erzurumspor in seconda divisione turca, è infatti diventato virale per la sua scelta di non vestire quella maglia. E il motivo lo ha spiegato successivamente ai media locali: "Migliaia di persone muoiono ogni giorno in Medio Oriente. Anche io ci sto male. Condivido il dolore di persone innocenti. E quelli che ignorano questa persecuzione, adesso stanno facendo certe cose solo perché sta accadendo in Europa. Non mi piace indossare quella maglietta perché non è stato fatto lo stesso per altri paesi".

Contadino ucraino ruba un carro armato russo col trattore
Guarda il video
Contadino ucraino ruba un carro armato russo col trattore

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti