Portogallo, Santos: "Ronaldo in panchina? Volevo entrasse e la decidesse"

Il ct lusitano commenta così la scelta di escludere la stella del Manchester United dall'undici titolare contro la Spagna: "Mi è sembrata la soluzione migliore"
Portogallo, Santos: "Ronaldo in panchina? Volevo entrasse e la decidesse"© EPA
2 min
TagsPortogalloSantosRonaldo

SIVIGLIA (SPAGNA) - Reduce dal punto conquistato al 'Benito Villamarín' contro la Spagna, valevole per la prima giornata di Nations League, il commissario tecnico del Portogallo Fernando Santos ha commentato in conferenza stampa la decisione di escludere Cristiano Ronaldo dall'undici titolare anti-Spagna: "È stata un'opzione tecnica e tattica per questa partita. Ci è sembrata la soluzione migliore", ha dichiarato l'allenatore lusitano. L'iniziale panchina per l'asso portoghese era strategica, spiega Santos, "per il modo in cui volevamo giocare e programmare la partita. Non ha niente a che vedere con la qualità di Cristiano, che non è nemmeno messa in discussione".

Da Zidane a Ronaldo fino a Nadal: sfilata di vip a Saint-Denis per la finale di Champions
Guarda la gallery
Da Zidane a Ronaldo fino a Nadal: sfilata di vip a Saint-Denis per la finale di Champions

Santos su Cr7: "Credevo potesse risolvere il match da subentrato"

Cristiano Ronaldo è poi entrato al 17' del secondo tempo al posto di Otavio ma Santos difende a ogni costo la sua scelta tecnica: "Mi viene spesso chiesto perché è titolare: è una domanda da un milione di dollari", dichiara il commissario tecnico lusitano nel post-partita. "Ho capito che era meglio schierare la formazione che ho mandato in campo. Ci sono momenti della partita in cui devi pensare in modo diverso. Credevamo che nella ripresa potesse entrare e risolvere la partita".


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti