Pavard choc: "Depressione durante il lockdown? Pochi sanno cosa ho passato"

Il terzino del Bayern Monaco ricorda le prime e difficili fasi della pandemia da Covid-19: "Qualcosa non andava ma mi ha fatto crescere"
Pavard choc: "Depressione durante il lockdown? Pochi sanno cosa ho passato"© Getty Images
2 min
TagsBayern MonacopavardCovid

“Sono arrivato e abbiamo vinto tutto. Non potevo sognare un debutto migliore. Poi è arrivato il Covid ed è stato un periodo difficile". Lo afferma Benjamin Pavard, difensore del Bayern Monaco, in un'intervista concessa al quotidiano francese 'L’Equipe'. Il terzino classe 1996 ricorda il lockdown e la prima fase della pandemia da Covid-19 come uno dei momenti più complicati della sua vita: "A livello personale non è stato facile stare da soli in un Paese che non è il mio. Lontano dalla mia famiglia, dai miei amici. Qualcosa non andava nella mia vita, ma mi ha fatto crescere. Sono andato avanti. sono migliorato. Pochi sanno cosa ho passato. Solo perché ti guadagni da vivere non significa che sei felice”, ammette l'ex giocatore dello Stoccarda.

Un italiano e un interista tra i migliori dieci centrocampisti difensivi. La classifica
Guarda la gallery
Un italiano e un interista tra i migliori dieci centrocampisti difensivi. La classifica

Pavard: "Critiche? Non ascolto i giornalisti"

Nella stessa intervista a 'L'Equipe', Pavard ammette di ignorare le critiche e di non averle mai utilizzate come strumento di rivalsa personale: "Sono lì. Una carriera con soli “picchi” sarebbe fantastica, ma non esiste", afferma il giocatore francese che poi non risparmia critiche al mondo dei media: "Siamo ancora umani. Non leggo niente. Per migliorare ascolto la mia gente e gli allenatori, non i giornalisti”.


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti