Liga
0

Coronavirus, Barcellona propone taglio ingaggi: no di Messi e compagni

Notizia riportata dal quotidiano "AS": il presidente Bartomeu ha cercato di convincere i calciatori, ma al momento la risposta della "giunta" dei capitani è stata negativa

Coronavirus, Barcellona propone taglio ingaggi: no di Messi e compagni
© FOTO MOSCA

BARCELLONA (SPAGNA) - Messi e i suoi compagni dicono no alla proposta del taglio di stipendi avanzata dal Barcellona, per il periodo di fermo del campionato causa emergenza coronavirus. E ora il club blaugrana deve decidere se applicare unilateralmente a tutti i suoi atleti la decurtazione del 70% dello stipendio, che per la prima squadra sarebbe però del 50%. È As, sull'edizione online, a scrivere che la 'giunta' dei capitani guidata dall'argentino ha respinto la proposta. A breve è previsto un cda del Barca, per valutare se andare allo scontro o cercare altre mediazioni. Il presidente Josep Maria Bartomeu ha cercato di guadagnare tempo per cercare di convincere i calciatori di una proposta, che secondo quanto riportano diverse fonti, sarebbe anche più benevola rispetto a quella riservata ad altre sezioni del club (come il basket). La risposta della rosa, almeno per il momento, è stata negativa.  

Barcellona, occhi su Luiz Felipe

Tutte le notizie di Liga

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti