Messi travolge il Papu Gomez: il Barcellona riapre la Liga

I blaugrana s’impongono a Siviglia grazie a Dembelé e all'argentino con un risultato che, se ripetuto mercoledì prossimo, obbligherebbe i ragazzi di Lopetegui ai supplementari nel ritorno delle semifinali di Coppa del Re. Catalani a -2 dalla capolista Atletico Madrid
Messi travolge il Papu Gomez: il Barcellona riapre la Liga© EPA
Andrea De Pauli

SIVIGLIA (SPAGNA) - Fondamentale successo per il Barça, che s’impone al Ramon Sanchez Pizjuan di Siviglia e prolunga, così, la sua striscia positiva a 15 gare senza sconfitte. 12 vittorie e 3 pareggi di fila che paiono riaprire la Liga per i blaugrana, che si riportano a -2 dall’Atletico, che domani visita l’insidioso Villarreal, e scavalcano al secondo posto il Real Madrid, atteso dal posticipo del lunedì con la Real Sociedad. I blaugrana decidono la gara con una rete per tempo di Dembelé e del solito Messi. La rivincita mercoledì prossimo, in occasione del ritorno delle semifinali di Coppa del Re che vede gli andalusi ripartire dal 2-0 dell’andata. Preoccupazione per Pedri e Ronald Araujo, finiti ko.

Siviglia-Barcellona 0-2: tabellino e statistiche

Barcellona, bocciato Griezmann

Conscio di giocarsi l’intera stagione nell’arco di appena cinque giorni, nella doppia sfida ravvicinata col Siviglia, Ronald Koeman decide di giocarsi la prima gara, quella di Liga, con una linea difensiva a tre, formata da Mingueza, Piqué e Lenglet. Scelta che per un effetto domino, porta all’esclusione, in avanti, dell’inceppato Griezmann, a cui l’ex ct dell’Olanda recrimina di segnare troppo poco rispetto alle occasioni a disposizione. Accanto a Messi, così, in attacco c’è il solo Dembelé. Lopetegui risponde con l’ortodossa difesa a quattro, col grande ex Rakitic più avanzato rispetto al solito, a dare una mano a Luuk de Jong, Munir e al Papu Gomez.

Barcellona, lampo Dembelé

Dopo una ventina di minuti di studio, il primo tiro in porta è opera di Dembelé, che liberato da Frenkie de Jong testa i riflessi di Bono. Poco dopo, Messi prova a sorprendere il portiere locale con una punizione da distanza siderale. Al terzo tentativo, il Barça trova il gol, grazie a un passaggio in verticale da urlo di Leo per il vivace Dembelé, che ruba il tempo agli svagati Koundé e Diego Carlos, per insaccare con un velenoso rasoterra. 3º gol in Liga per il francese e fine dell’imbattibilità in campionato di Bono, che durava dal 19 gennaio, giorno in cui gli aveva segnato l’Alaves. 5 le partite con la porta inviolata. A cinque minuti dal termine, Dest sfiora il raddoppio, dopo aver fatto secco Escudero. Neppure un tiro in porta nella prima frazione per il Siviglia.

Siviglia vittima preferita di Messi

Visibilmente contrariato, Julen Lopetegui nella ripresa si ripresenta con Rekik, Suso e En-Nesyri al posto dei deludenti Diego Carlos, Munir e Alejandro Gomez. La mezza rivoluzione permette agli andalusi, al 5’, di confezionare il primo tiro con Jesus Navas, ma Ter Stegen blocca senza troppi problemi. Sul cambio di fronte, invece, va vicinissimo al raddoppio Jordi Alba, che manca di pochissimo il tocco vincente su centro di Frenkie de Jong. Al quarto d’ora, poi, è il palo a negare a Dest il secondo gol per i catalani. Pochi istanti e la palla per il bis capita a Messi, che spara altissimo. A una ventina di minuti dal termine, va ko Pedri, che cede il posto all’altro baby Ilaix Moriba. Poi, in una giocata chiusa con un gol annullato a En-Nesyri per un fallo di mano, si fa male anche il subentrato Araujo. A consolare Koeman appare Messi, che dopo una sponda con Ilaix insacca il raddoppio. 19 gol in Liga per la Pulce, il 38º alla Siviglia, la sua vittima preferita. Ripetendo questo risultato il Barça obbligherebbe ai supplementari gli andalusi, mercoledì prossimo, nel ritorno delle semifinali di Coppa del Re. Per ora, invece, garantisce ai blaugrana il sorpasso sul Real al secondo posto in classifica, a -2 dall’Atletico, che domani visita il Villarreal.

Classifica Liga

Corriere dello Sport in abbonamento

Riparte la Serie A

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Approfitta dell'offerta a soli 0.22 euro al giorno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti