Benzema e Kroos riportano il Real Madrid a -3 dal Barcellona

Una rete per tempo dell’attaccante francese e del centrocampista tedesco permettono ai blancos di sbancare il San Mames di Bilbao e di rispondere, così, ai blaugrana, che un paio d’ore prima si sono imposti sul Getafe.
Benzema e Kroos riportano il Real Madrid a -3 dal Barcellona© EPA
3 min
Andrea De Pauli

BILBAO (SPAGNA) - Pronta risposta del Real Madrid, che a un paio d’ore dalla vittoria del Barcellona sul Getafe, sbanca il San Mames di Bilbao e si riporta, così, a -3 dagli eterni rivali. Davanti ai 49.619 presenti, record per la Catedral, decidono un gol nel primo tempo di Benzema e il sigillo finale di Toni Kroos. Col 9º gol nella presente edizione della Liga, l’attaccante francese raggiunge, a quota 228 reti nel campionato spagnolo, il mitico Raul.

TUTTO SULLA LIGA

Esclusioni illustri

Scelte di personalità per Ancelotti, che già orfano dei vari Carvajal, Hazard, Alaba, Lucas Vazquez e Tchouameni, decide di spedire in panchina anche Modric, Kroos e Rodrygo, non proprio brillantissimi negli ultimi tempi. Centrocampo ricostruito, così, con Valverde, Camavinga e Ceballos, mentre tocca ad Asensio supportare Benzema e Vinicius in avanti. Ernesto Valverde, da parte sua, non può contare sui due centrali titolari Yeray Alvarez e Iñigo Martinez. Al loro posto tocca ai meno esperti Aitor Paredes e Vivian. In attacco, dietro a Iñaki Williams si muove il terzetto formato dall’ex Torino Alex Berenguer, Sancet e Nico Williams.

Come Raul

Ne viene fuori una gara giocata a viso aperto, con le due squadre che cercano spesso e volentieri la verticalizzazione. Il primo a provarci è Benzema, che imbeccato in area da Mendy, manca di poco il bersaglio grosso. I leoni baschi rispondono subito con una capocciata di Aitor Paredes sugli sviluppi di una giocata d’angolo, ma Courtois vola a neutralizzare la conclusione. Poi, nel giro di pochi minuti, ci prova prima Nico Williams, con un sinistro a giro e, poi, il fratello Iñaki, che chiude una ripartenza con un tiro sull’esterno della rete. Va decisamente meglio, sul fronte opposto, all’ispirato Benzema, che s’inventa una volée da centro are che non lascia scampo a Unai Simon. 228 gol in Liga per l’attaccante lionese, che raggiunge Raul al secondo posto tra i massimi marcatori blancos nel campionato spagnolo. Davanti a tutti, manco a dirlo, l’inarrivabile Cristiano Ronaldo, a quota 311 reti.

"Vieni al Real Madrid": la reazione di Mbappé alla domanda del tifoso
Guarda il video
"Vieni al Real Madrid": la reazione di Mbappé alla domanda del tifoso

Il bis di Kroos

Lo scambio di colpi prosegue anche nella ripresa, che si apre con un nuovo tentativo di Nico Williams fuori di un soffio. Nell’area opposta, invece, ci vuole un grande riflesso di Unai Simon per negare il raddoppio a Nacho. A metà frazione, poi, una brillante giocata collettiva dei blancos si chiude con un diagonale fuori di un nulla di Asensio. Negli ultimi venti minuti, i leoni baschi si gettano rabbiosamente in avanti alla ricerca del pareggio, ma a trovare il raddoppio, negli ultimissimi scampoli, è il subentrato Toni Kroos, con un colpo di biliardo dei suoi. Real di nuovo a -3 dal Barça.

CLASSIFICA LIGA


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti