La Uefa apre un'indagine ufficiale sul caso Negreira: il Barcellona trema

Il massimo organismo calcistico continentale ha acceso i riflettori sulla vicenda che riguarda il club catalano e l'ex vicepresidente degli arbitri spagnoli
1 min

BARCELLONA (SPAGNA) - Il Barcellona è ufficialmente sotto indagine per il caso Negreira. La Uefa vuole andare a fondo sulla vicenda legata ai  pagamenti del club nei confronti dell’ex vicepresidente degli arbitri spagnoli: "In conformità con l’articolo 31(4) del Regolamento Disciplinare UEFA, gli Ispettori Etici e Disciplinari UEFA sono stati nominati oggi per condurre un’indagine riguardante una potenziale violazione del quadro legale UEFA da parte dell’FC Barcelona in relazione al cosiddetto Caso Negreira. Ulteriori informazioni in merito saranno rese disponibili a tempo debito", si legge sul sito della Uefa.

Barcellona, rischio Champions

L'indagine potrebbe portare conseguenze a livello sportivo. Il regolamento della Uefa infatti stabilisce come requisito essenziale per la partecipazione di qualsiasi club di non essere "stato direttamente e/o indirettamente coinvolto in qualsiasi attività volta a organizzare o influenzare l’esito di una partita a livello nazionale o internazionale" e inoltre "deve confermarlo per iscritto all’amministrazione UEFA". Il club potrebbe rischiare l'esclusione dalle prossime competizioni europee. Non partecipare alla Champions sarebbe gravissimo da un punto di vista economico per il Barcellona. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti