Corriere dello Sport

Barcellona

Vedi Tutte
Barcellona

Barcellona: Arda Turan appoggia Erdogan ed è tempesta di critiche 

Barcellona: Arda Turan appoggia Erdogan ed è tempesta di critiche 
© UEFA via Getty Images

Il giocatore turco è stato violentemente attaccato sui social e alcuni hanno chiesto che il Barcellona lo vendesse

Sullo stesso argomento

 

giovedì 26 gennaio 2017 17:29

BARCELLONA (SPAGNA) - C'è vento di rivolta fra i simpatizzanti del Barcellona dopo la presa di posizione del turco Arda Turan in favore del 'sultano' Tayyip Recep Erdogan nel referendum con il quale il presidente della Turchia vuole ampliare i propri poteri. Il calciatore del Barca ed ex-dell'Atletico si è schierato per il 'si' al prossimo referendum in un video nel quale si pronuncia "per una Turchia forte". La svolta autoritaria del potere islamico turco è criticata dalle organizzazioni umanitarie e dei diritti umani, che denunciano le migliaia di arresti e le purghe degli ultimi mesi fra gli oppositori. Sui social c'è stata una pioggia di critiche a Turan e al Barcellona. "Vergogna!" ha tuonato su Twitter @JuanCasil. "Non vogliamo vedere un giocatore che appoggia un regime come quello di Franco nella nostra squadra del cuore" ha scritto @kgthentweet. "Turan appoggia il Franco turco, che cosa pensate di fare" ha chiesto al club catalano @todorov2006. "Mandate via Turan, che invita la gente a votare per una dittatura" scrive ancora @szcndede. Turan non è il primo calciatore turco a schierarsi al fianco del presidente islamico. Nel 2010 l'ex-star di Galatasaray, Inter e nazionale Hakan Sukur aveva appoggiato l'allora premier turco, ed era stato eletto deputato a Istanbul con il partito islamico Akp. Tre anni fa però Sukur, vicino al predicatore islamico Fetullah Gulen, ex-alleato e ora arci-nemico di Erdogan, era passato all'opposizione e non era stato rieletto. Ora è ricercato dalla giustizia turca ed ha riparato negli Usa.

BARCELLONA, TROPPE SPESE: VIA ARDA, VIDAL, MATHIEU E RAKITIC

Articoli correlati

Commenti