Psg ko con il Rennes: Messi c'è ma non basta, il Marsiglia vince e si avvicina

L'argentino in campo nonostante le tensioni con il tecnico Galtier, ma la capolista incassa la sua quarta sconfitta in Ligue 1 (0-2). Ne approfitta la squadra di Tudor, che passa a Reims con una doppietta di Sanchez (1-2) e si porta a -7 dalla vetta
Psg ko con il Rennes: Messi c'è ma non basta, il Marsiglia vince e si avvicina© EPA
4 min

PARIGI (FRANCIA) - Si chiude con una sconfitta la settimana senza pace del Psg, che dopo il caso Messi è stato battuto in casa dal Rennes in uno dei match della 28ª giornata della Ligue 1. Nonostante le tensioni con il tecnico Galtier l'argentino viene schierato regolarmente al fiando di Mbappé nell'attacco orfano dell'infortunato Neymar, ma non basta ad evitare il ko della capolista (il quarto in campionato, come gli altri arrivati in questo fin qui travagliato 2023). Rimaneggiata per le assenze soprattutto in difesa (out Marquinhos, Sergio Ramos, Mukiele e Kimpembe), la formazione di casa è stata punita dalle reti segnate da Toko Ekambi prima del riposo (45') e da Kalimuendo a inizio ripresa (48'), fermata poi dalle super parate del portiere ospite Steve Mandanda, l'ultima e la più difficile su un tiro di Marco Verratti all'84'. Un'altra delusione quindi per la tifoseria parigina, già contrariata per l'ennesima elimiazione in Champions League (fischi anche oggi per Messi e compagni al 'Parco dei Principi') e ora spaventata dal Marsiglia, che ne approfitta per riportarsi a -7 dalla vetta.

Sanchez trascina il Marsiglia

La formazione di Igor Tudor infatti (titolari gli ex altri ex 'italiani' Sanchez, Vereout, Under e Malinovsky) è andata a vincere 2-1 sul campo del Reims. Accade tutto nel primo tempo con Balogun che al 13' segna la rete del vantaggio per i padroni di casa. La reazione del Marsiglia è però immediata e tre minuti dopo Sanchez pareggia i conti. Il Reims annaspa e l'undici guidato da Tudor ne approfitta. Al 29' l'ex interista firma la doppietta personale e regala ai suoi la vittoria. 

Reims-Marsiglia 1-2: statistiche e tabellino

Le altre partite di oggi

Il Monaco poi vince la trasferta sul campo dell'Ajaccio: 0-2 il risultato finale. I monegaschi passano in vantaggio nella prima frazione di gioco con la rete di Ben Yedder (27'). Nella ripresa i padroni di casa restano in dieci al 53' dopo l'espulsione di Bayala; gli ospiti amministrano il vantaggio e nel finale di gara, all'84, raddoppiano con Diatta per il definitivo 0-2. Vittoria importante per il club del Principato che balza al quarto posto della classifica con 54 punti. Vittoria casalinga in rimonta per il Montpellier che batte 2-1 il Clermont. Vantaggio nel primo degli ospiti che esultano dopo la rete di Khaoui. Nella ripresa Wahi suona la carica per il Montpellier con una doppietta che regala ai padroni di casa la vittoria. Finisce 1-1 la sfida tra Nizza e Lorient. Ospiti in vantaggio nella prima frazione di gara con Meite, ma nel secondo tempo il Nizza mette a segno il gol del pareggio con Laborde. Sorride lo Strasburgo dopo il 2-0 conquistato con l'Auxerre allo 'Stade de la Meinau', grazie alle reti firmate da Nyamsi e Diallo. Da registrare poi il 2-2 nella gara fra Troyes e Brest. Primo tempo movimentato con tre gol prima dell'intervallo. Aprono le danze gli ospiti con la rete di Lees Melou. I padroni di casa non ci stanno con Ripart e Rony Lopes che portano portano il parziale sul momentaneo 2-1. Nella ripresa Del Castillo sigla su calcio di rigore il gol che inchioda il risultato sul 2-2


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti