Liverpool, caccia al sostituto di Van Dijk: piacciono Kabak e White

Klopp e i dirigenti hanno deciso di tornare sul mercato a gennaio per tamponare l’emergenza legata all’infortunio del difensore olandese, operato ai legamenti del ginocchio sinistro dopo l’infortunio nel derby con l’Everton. Due gli obiettivi: il turco dello Schalke 04 e l’inglese del Brighton

© EPA
Stefano Chioffi

Il Liverpool si prepara a tornare sul mercato dopo l’infortunio di Van Dijk, operato ai legamenti del ginocchio sinistro. La possibilità di puntare subito su uno svincolato (era stato offerto anche l’argentino Garay, 34 anni, ex Valencia) non convince. Klopp tamponerà l’emergenza fino a Natale arretrando il mediano Fabinho in difesa, accanto a Matip. Ma a gennaio i Reds cercheranno una soluzione.

Il Liverpool si rifà il look, presentata la seconda maglia 2020-21: è azzurra
Guarda la gallery
Il Liverpool si rifà il look, presentata la seconda maglia 2020-21: è azzurra

Due giocatori in lista

Due i giocatori in fase di studio. Il primo è Ozan Kabak, 20 anni, turco, scoperto dallo Schalke. Costa intorno ai trenta milioni, in estate lo avevano seguito il Milan e la Lazio. L’altro nome è quello di Ben White, 23 anni, rivelazione di questa prima parte della Premier con la maglia del Birghton. La strategia è chiara: puntare su un difensore giovane e di valore. La stagione di Van Dijk è compromessa: l’olandese si è infortunato durante il derby di sabato scorso con l’Everton (2-2) di Ancelotti, a causa di un’uscita spericolata di Pickford, preso di mira sui social dagli ultrà del Liverpool anche con minacce di morte che hanno spinto la polizia del Merseyside ad aprire un’indagine.

Commenti