"Pogba, clamoroso addio alla Francia per protesta". Ma la verità è un'altra

Secondo alcuni quotidiani del Medio Oriente, ripresi dai tabloid inglesi, l'ex Juve non avrebbe gradito le parole di Macron in difesa delle vignette su Maometto: il calciatore smentisce la news su Instagram

© EPA

MANCHESTER (Regno Unito) - Paul Pogba ha smentito su Instragram le voci circolate sui media (soprattutto inglesi) e sui social su un possibile ritiro della nazionale francese per protesta contro le recenti dichiarazioni del presidente, Emmanuel Macron, sull'Islam. La voce ha avuto origine nei media online in Medio Oriente, dove le reazioni sono state accese dopo che Macron ha difeso le vignette su Maometto in nome della libertà di espressione durante l'omaggio nazionale al professore Samuel Paty, decapitato in un attacco islamista per aver mostrato i disegni in classe.

Pogba: "Fake news"

"Non rinunceremo a caricature, disegni, anche se altri si ritireranno (...). Difenderemo la libertà che lei ha insegnato così bene e promuoveremo la laicità", aveva dichiarato in particolare il presidente, commemorando il professore. Domenica sera, il tabloid Sun aveva riportato queste voci sul suo sito web, sollevando un vespaio nei social. Stamattina, sul suo account Instagram, il centrocampista del Manchester United ha pubblicato uno screenshot dell'articolo del Sun con "Unacceptable - Fake News" scritto a caratteri cubitali. 

Manchester United, Pogba blindato fino al 2022
Guarda il video
Manchester United, Pogba blindato fino al 2022

Commenti