Tottenham-Chelsea 1-4: poker da ex per Pochettino, primo ko per gli Spurs

Un folle derby londinese chiude l'11ª giornata di Premier: la squadra di Postecoglou resta in nove (espulsi Romero e Udogie), crolla e perde la vetta
Tottenham-Chelsea 1-4: poker da ex per Pochettino, primo ko per gli Spurs© Getty Images
4 min

LONDRA (INGHILTERRA) - Prima sconfitta in campionato per il Tottenham, che nel posticipo dell'11ª giornata di Premier League va subito in vantaggio ma poi cede alla rimonta di un Chelsea abile ad approfittare della doppia superiorità numerica (espulsi Romero nel primo tempo e Udogie nel secondo). Un folle derby londinese (Var protagonista in più di un occasione) finisce 4-1 per i 'Blues' guidati dal grande ex Pochettino (tripletta di Jackson), che ripartono così di slancio dopo il ko casalingo contro il Brentford, mentre gli 'Spurs' di Postecoglou perdono la vetta della classifica e ora inseguono a -1 dalla nuova capolista Manchester City.

Tottenham-Chelsea 1-4: cronaca, statistiche e tabellino

Palmer risponde a Kulusevski, rosso a Romero

Primo tempo incandescente e senza respiro, con l'ex juventino Kulusevski che porta quasi subito in vantaggio il Tottenham (6') complice una deviazione di Colwill che spiazza il portiere ospite Sanchez. All'11' una prodezza di Vicario nega il gol del pari Jackson e poco dopo (14') Son si vede invece annullare per fuorigioco la rete del raddoppio dal Var, che interviene poi per invalidare quelle dei 'Blues' firmate da Sterling al 21' (fallo di mano) e da Caicedo al 28' (fuorigioco). Revisionando l'azione di quest'ultima marcatura viene però rilevato un'intervento falloso su Enzo Fernández da parte di Romero: rosso per l'ex atalantino e rigore per il Chelsea che dopo diversi minuti Palmer trasforma (35'), con Postecoglou che intanto 'ridisegna' il suo Tottenham per sopperire all'inferiorità numerica inserendo Dier al posto di Johnson. Al 37' un'altra rete (di Jackson) annullata al Chelsea per fuorigioco mentre nel finale del primo tempo il Tottenham è costretto a sostituire sia Maddison che Van de Ven per infortunio (Emerson Royal e Hojbjerg al 46').

Espulso anche Udogie, tripletta di Jackson

Si va al riposo sull'1-1 e al rientro in campo riparte l'assalto del Chelsea, con Vicario subito decisivo con una parata su Sterling (51'). Poco dopo però il Tottenham perde l'altro azzurro Udogie, espulso per doppia ammonizione (55') e resta così in nove uomini, sempre più chiuso nella propria metà campo per resistere alle offensive avversarie. Postecoglou manda allora in campo Skipp e l'ex juventino Bentancur (fuori Kulusevski e Sarr al 61') e la resistenza dei suoi 'Spurs' regge fino al 75', quando Jackson sfrutta l'assist di Sterling e firma il sorpasso (1-2). La reazione dei padroni di casa è rabbiosa ma il gol del possibile 2-2 viene annullato per fuorigioco a Dier (79') e poco dopo Bentancur sfiora solalmente il pari di testa (87'). Nel recupero è invece il portiere Sanchez a negare il pari a Son e a salvare i 'Blues' che in ripartenza servono poi tris e poker (94' e 97'), sempre con Jackson che festeggia così la tripletta fissando il risultato sull'1-4. 

Premier League: la classifica

Premier League: risultati, tabellini e calendario


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti