Roma, Bavagnoli dura dopo il ko con la Florentia:
© LAPRESSE
Serie A
0

Roma, Bavagnoli dura dopo il ko con la Florentia: "Serve un bagno di umiltà"

Le giallorosse giocano un tempo solo e con le toscane incassano il secondo ko in campionato, settimana prossima al Tre Fontane arriva la Juve

ROMA - La sconfitta incassata ieri dalla Roma in casa della Florentia lascia alle giallorosse l'amaro in bocca per due ragioni: la prima risiede nei tre punti persi dopo i 12 di fila raccolti contro Sassuolo, Verona, Empoli e Fiorentina; la seconda nella situazione in classifica, perchè in vista dei risultati di Juve e Milan, crea rammarico non aver sfruttato l'occasione di portarsi al secondo posto a -1 dalla vetta. Ad analizzare duramente la prestazione di ieri di Bartoli e compagne è stata la l'allenatrice Betty Bavagnoli, che non perdona soprattutto l'atteggiamento visto nella prima frazione di gioco: "Se vogliamo crescere dobbiamo tirare fuori la personalità. Ci sono stati momenti in cui non ci abbiamo creduto e non siamo state abbastanza cattive. Se avessimo giocato tutta la gara come i secondi 45' avremmo vinto. Non ci sono giustificazioni, bisogna fare un bagno di umiltà, tirarci su le maniche e capire dove vogliamo andare e che squadra vogliamo essere. Ci prendiamo le nostre responsabilità e ci riprenderemo per il futuro". E il futuro prossimo si chiama Juventus: nel prossimo weekend infatti, si giocherà al Tre Fontane il match di cartello della settima giornata di Serie A. Un confronto a cui capitoline e bianconere arriveranno agguerrite e con una grande voglia di riscatto. Anche sulla super sfida che attende la Roma, coach Bavagnoli ha le idee chiarissime: "Dover affrontare una squadra così importate ci permetterà di eliminare lo schema mentale che abbiamo avuto contro la Florentia e magari di proiettarci in una partita che sicuramente, dal punto di vista della personalità, dovrà essere diversa. Poi dovremo migliorare dal punto di vista tattico, essere cattive e fare il salto di qualità, altrimenti il rischio è di rimanere una squadra così." 

Roma, Bavagnoli dura dopo il ko con la Florentia: "Serve un bagno di umiltà"
© LAPRESSE

Le giocatrici fanno autocritica ma avvisano: "Vogliamo di rialzarci!"

Tra le giallorosse c'è dispiacere e amarezza per la brutta sconfitta subita a San Gimignano, ma a poche ore dal ko in trasferta con la Florentia sono arrivate le reazioni di Amalia Thestrup e Annamaria Serturini. L'attaccante danese ha parlato di lezione, e della necessità di tornare insieme al lavoro per risollevarsi. Lo stesso concetto l'ha espresso la compagna di squadra, punto di riferimento del centrocampo giallorosso e affermatasi ormai anche in Nazionale. "Una sconfitta che deve farci riflettere" - le parole sul suo profilo Twitter - "Il dispiacere è grande, ma la voglia di rialzarsi già lo è ancora di più". Carattere e reazione sono quanto ha chiesto Betty Bavagnoli alle sue ragazze, e la squadra sembra già pronta a metterlo in pratica. 

Tutte le notizie di Serie A

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina