La Roma batte 3-0 la Lazio e si aggiudica ancora una volta il derby della Capitale

Le giallorosse chiudono la Serie A Timvision 2021-22 con la vittoria nella stracittadina contro le biancocelesti. Nel primo tempo le reti di Mijatovic e Pirone, nella seconda frazione di gioco la marcatura di Roman Haug
La Roma batte 3-0 la Lazio e si aggiudica ancora una volta il derby della Capitale© AS Roma via Getty Images
TagsRomaAlessandro SpugnaLazio

Il secondo derby di Roma della storia se lo aggiudicano (insieme al primo) le giallorosse, che al Mirko Fersini di Formello vincono 3-0 e chiudono la Serie A Timvision 2021-22 al secondo posto in classifica, dietro la Juventus campione d'Italia, a quota 54 punti. Per la formazione di Spugna – che con le biancocelesti ha approfittato per svolgere un necessario turnover anche in vista della finalissima di Coppa Italia – arriva l'ennesima vittoria in campionato, estendendo la striscia positiva di risultati a 16, frutto di 14 vittorie e due pareggi. Il derby – diretto dall'arbitro Valerio Pezzopane – si sblocca dopo 40 secondi: Roman Haug serve Mijatovic che con il piatto destro la mette sotto il sette. Al 18', invece, Borini tenta il destro per il 2-0 ma Ohrstrom è attenta e blocca la conclusione senza problemi. Il raddoppio arriva al 28' ed è firmato Pirone: Greggi pesca il centravanti campano con un assist delizioso, la numero 9 tocca morbido e scavalca l'estremo difensore di casa trovando dunque il suo ottavo centro. Dopo il gol segnato lo scorso 12 dicembre, la Lazio diventa, insieme a Verona e Inter, la terza squadra contro cui l’attaccante è andata a segno sia nel match d’andata che in quello di ritorno negli ultimi due campionati. Prima del break la Roma prova a calare il tris proprio con Greggi – autrice di un'ottima prestazione – ma Ferrandi interviene ed evita al gran destro al volo della giallorossa di entrare in rete. Nella ripresa il copione resta lo stesso, l'undici di Catini non impaurisce più di tanto le ospiti e dopo un altro tentativo di Pirone, al 52', la Roma la butta dentro con Roman Haug, che di testa batte Ohrstrom su cross di Soffia (al 65'). Negli ultimi minuti tre buone occasioni per Lazaro, Andressa e ancora Roman Haug, che però sono imprecise e non mandano il risultato finale oltre il 3-0.

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti