Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Real Madrid, James è un caso: furia dopo la sostituzione

Real Madrid, James è un caso: furia dopo la sostituzione
© AP

L'attaccante colombiano nel mirino della Juventus è protagonista nel 4-2 al Leganes: segna, poi non accetta la scelta di Zidane. Per la stampa spagnola è rottura

Sullo stesso argomento

 

giovedì 6 aprile 2017 10:47

ROMA - Al Real Madrid è scoppiato il caso James Rodriguez. Per il quotidiano spagnolo As la rottura sarebbe addirittura totale e la Juventus resta alla finestra.

NERVI TESI - Sembrava la serata perfetta per l'attaccante colombiano: la maglia da titolare nella partita giocata ieri in casa del Leganes (4-2 il risultato in favore dei campioni d'Europa) e il gol dopo un quarto d'ora. Sostituito con Isco al 71', il numero dieci del Real è tornato in panchina infuriato perché sperava di restare in campo per tutti i novanta minuti: non ha stretto la mano a Zidane ed è stato ripreso dalle telecamere mentre sferrava un pugno alla panchina. A fine partita, in zona mista, nessun commento: James ha attraversato l'area riservata alle interviste senza fermarsi, visibilmente scuro in volto. Zidane, invece, ha gettato acqua sul fuoco: «Non ho niente contro di lui».

QUALE FUTURO? - La Juve continua a seguire da vicino la situazione e fiuta il colpo estivo. Come riportato ieri da Ok Diario, il club campione d'Italia è pronto a inserirsi nella possibile asta per arrivare al giocatore che ha un valore di mercato intorno ai 45 milioni. James è scontento, vorrebbe giocare di più:  con Zidane non c'è mai stato feeling e mai come quest'anno può lasciare Madrid.

Articoli correlati

Commenti