Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato Lazio: Keita, ora Lotito ci vuole provare

Calciomercato Lazio: Keita, ora Lotito ci vuole provare
© Getty Images

Il presidente appare intenzionato a riaprire la trattativa per il rinnovo del contratto che scade nel 2018, ma deve convocare l'agente

Sullo stesso argomento

di Fabrizio Patania

venerdì 5 maggio 2017 08:15

ROMA - Due gol nel derby possono servire a cambiare il destino di Keita? Era la domanda naturale, scontata e suggerita dai fatti subito dopo la partita con la Roma. No, non si poteva più scappare nel silenzio o nell’indifferenza degli ultimi mesi di fronte ai colpi geniali e ai gol dell’attaccante senegalese, uno dei cinque top d’Europa tra gli under 23.

Fategli il contratto è stata l’esortazione del nostro giornale e non solo, ma di un’infinità di tifosi. Come può la Lazio perdere un baby fuoriclasse di questo tipo? Lotito alla domanda proverà a dare una risposta diversa, come ha anticipato a qualche amico che domenica glielo stava chiedendo, assicurando di voler scendere in campo per tentare il rinnovo di Keita, riaprire il discorso e la trattativa, produrre il massimo sforzo per non perdere un talento portato a Formello quando aveva 16 anni e ora esploso in modo definitivo sotto la guida di Inzaghi. Questa è la notizia o la possibile svolta da registrare. Il tempo dirà se davvero potrà cambiare il destino di Keita, per adesso accostato un giorno al Napoli e un altro al Milan o alla Juve con la Lazio pronta a cederlo per 25 milioni (se qualche club offrirà tanto) e sostituirlo magari prendendo un attaccante in Brasile

SPALLETTI A LEZIONE DA INZAGHI: L'EDITORIALE DI ALESSANDRO VOCALELLI

STALLO - Per adesso segnaliamo semplicemente un’intenzione, un’indicazione diversa (e di segno contrario) raccolta nelle ultime ore dopo aver percepito a più riprese l’idea di venderlo a fine stagione. Andrà verificata nel tempo.

 Dalle parole e dalle intenzioni la società dovrà passare ai fatti, questo è il motivo per cui è meglio non seminare illusioni, perché da settembre ad oggi la Lazio ha fornito un assist meraviglioso a Keita e soprattutto a Roberto Calenda, il suo procuratore. (...)

LEGGI L'ARTICOLO INTERO SULL'EDIZIONE ODIERNA DEL CORRIERE DELLO SPORT

PAROLO SU KEITA: «PUO' ESSERE UN CAMPIONE» (VIDEO)

 

Articoli correlati

Commenti