Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Monaco re delle plusvalenze: +136 milioni con quattro cessioni

La cessione di Bernardo Silva al City per 50 milioni è l'ultimo capolavoro dei campioni di Francia, maghi del calciomercato in uscita

Sullo stesso argomento
1 di 5

 

venerdì 26 maggio 2017 19:33

MONTECARLO - ‘Plusvalenza’ è una parola magica nel calcio moderno, soprattutto per quelle società che non possono contare sui budget stratosferici delle big mondiali, dal Barcellona al Real fino al Bayern Monaco e alle Juventus per finire con le grandi della Premier League. E se la Roma ha deciso di affidarsi al direttore sportivo Monchi che in questi anni ha ‘arricchito’ il Siviglia riuscendo a coniugare affari e trofei, una delle società europee specializzate è il Monaco fresco campione di Francia, che ha ceduto Bernardo Silva al Manchester City per 50 milioni di euro realizzando così la seconda plusvalenza più alta della sua storia, in una classifica che vedrà ben presto il 18enne gioiellino Mbappé prendersi la vetta.

1 di 5

Articoli correlati

Commenti