Roma-Petrachi, ora si complica
© LAPRESSE
Calciomercato
0

Roma-Petrachi, ora si complica

Il Torino non intende lasciar partire il suo dirigente. Ieri, però, è stato visto a Milano con il neo tecnico Fonseca

ROMA - Sono sensazioni contrastanti quelle in casa Roma. A Londra si brinda all'abbraccio con il nuovo titolare della panchina giallorossa, Paulo Fonseca, ma si ragiona anche sui problemi di squadra e società. Il prossimo, sarà un altro anno zero per la proprietà americana. Per la sua rivoluzione, James Pallotta ha convocato il summit in terra d'Albione con le persone di cui si fida di più: il collaboratore Alex Zecca, la sua referente Kaitlyn Colligan e ovviamente il suo consulente tecnico Franco Baldini

ALLA SCOPERTA DI FONSECA

Azzeramento

Aveva già licenziato il medico e il capo dei fisioterapisti, anche per il caso scottante raccontato da Ed Lippie in una mail. Adesso, però, Pallotta si prepara a smantellare definitivamente la struttura sportiva. Oltre a Monchi e Massara, che si sono dimessi, la Roma ha deciso di rinunciare anche a Balzaretti e Vallone, che esercitavano una forte influenza sulle scelte di mercato. Baldini ha "consigliato" a Pallotta di affidarsi a Gianluca Petrachi per la ricostruzione del settore. Lui, d'altro canto, ha già allertato Cavallo e Longo, due uomini di fiducia che lo dovrebbero accompagnare a Trigoria. Per Petrachi, però, ora inizia il braccio di ferro. Il presidente del Torino, Urbano Cairo, non intende [...]

Roberto Maida al ristorante dove si sono incontrati Pallotta, Fienga e Baldini

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO SULL'EDIZIONE ODIERNA DEL CORRIERE DELLO SPORT

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina