Icardi al Napoli: ecco tutte le cifre

I club iniziano a parlarsi, Giuntoli contatta Wanda Nara: ecco l’idea
Icardi, scadenza 2021: è in una prigione volontaria, ma sempre dietro le sbarre calcistiche sta. Ha perso l’Inter, ritiene di aver perso tutto, respinge la Juve e il Napoli, prima o poi gli diranno che sarebbe (sarà) il caso di ammorbidirsi perché la carriera non finisce a 26 anni e neanche a 28© ANSA

La prova del nove in realtà è una prova di forza, da esercitare attraverso una strategia avvolgente, che riempia l’aria ma soprattutto l’area di rigore: Maurito Icardi è il sogno di queste notti da mezz’estate da inseguire con tatto, e domando l’impazienza, perché in questo pazzo pazzo mercato, in cui il valzer dei centravanti fa da sottofondo, ci sono intrecci pericolosi che rischiano di diventare pericolosi tranelli.

James Rodriguez-Napoli, la situazione

Il Napoli non ignora James Rodriguez, è l’uomo sul quale ha puntato Carlo Ancelotti, né dimentica Lozano, profilo diverso e però autorevole, capace di dare ampiezza alle proprie prospettive, ma Icardi adesso si è issato in cima alle gerarchie, complice la situazione ancora opaca in cui galleggia Milik. Il Napoli e l’Inter si sono avvicinati, e ripetutamente, l’ha fatto De Laurentiis con Marotta, e prim’ancora a fungere da apripista aveva provveduto Giuntoli con Wanda Nara: situazione che sta per evolversi, che ha bisogno di una sua tempistica, anche perché ognuno, ovviamente, cura i propri interessi.

Napoli con Icardi o con Pepé? Ecco le due formazioni a confronto
Guarda la gallery
Napoli con Icardi o con Pepé? Ecco le due formazioni a confronto

Icardi verso il Napoli, ecco le cifre dell'operazione

L’Inter chiede 80 milioni di euro per il proprio centravanti che, eufemisticamente, si potrebbe ritenere in naftalina: il Napoli sa - come ognuno, ormai - della situazione di disagio che Icardi sta vivendo, della sua condizione di separato in casa, della sua impossibilità di restare ad Appiano e dunque della necessità di cederlo. De Laurentiis non ha fretta, può contare su una squadra che ha valori emersi negli anni ed a cui vuole concedere un’arma in più, nei sedici metri: tutto ha un prezzo, ma che sia ragionevole. Anche perché Icardi ha richieste contrattuali che non sono semplici da esaudire. Ma è diventato ormai lui il centravanti su cui puntare, pur senza ignorare l’universo che circonda l’area di rigore: un rifinitore modello James Rodriguez o un esterno in stile-Lozano. Però Icardi infiamma, scalda, esercita richiamo, seduce e poi segna e tanto, è catalizzatore di gioco, chiede che sia l’epicentro di qualsiasi fantasiosa interpretazione e richiama su di sé la manovra: il Napoli finge di essere distaccato, e invece è interessatissimo

Il Napoli riflette su Milik: ecco la situazione
Guarda il video
Il Napoli riflette su Milik: ecco la situazione

 

Mister Calcio Cup europei

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti