Roma, per Hysaj sarà gioco al ribasso: il Napoli lo valuta 20 milioni

L'albanese vuole lasciare il club azzurro e a Fonseca tornerebbe utile, ma costa troppo: l’obiettivo è uno sconto
Roma, per Hysaj sarà gioco al ribasso: il Napoli lo valuta 20 milioni© SSC NAPOLI via Getty Images
Guido D'Ubaldo
TagsRomanapoliCalciomercato

ROMA - Elseid Hysaj insiste: vuole lasciare il Napoli. Non trova più spazio con Ancelotti. Tra infortuni e scelte tecniche è finito ai margini della prima squadra: neppure convocato in Champions League, solo cinquantaquattro minuti in tre spezzoni di partita in campionato. A venticinque anni l’albanese vuole giocare con continuità e già la scorsa estate era stato vicino alla Roma. Il suo procuratore Mario Giuffredi trattava con Petrachi Veretout e si è parlato spesso anche di Hysaj. Il terzino non è contento al Napoli e spinge per essere ceduto. Il suo agente ha già l’accordo economico con la società giallorossa: 2,5 milioni all’anno per cinque anni. Il giocatore è pronto a farsi sentire con il Napoli per essere ceduto, ma De Laurentiis non fa sconti e parte da una richiesta di venti milioni.

“La seconda maglia della Roma è tra le dieci più belle di FIFA 20”
Guarda la gallery
“La seconda maglia della Roma è tra le dieci più belle di FIFA 20”

L'agente di Hysaj: "La pista della Roma resta gradita"

La Roma dopo aver trattato l’albanese aveva preso Zappacosta in prestito dal Chelsea. Ma l’ex granata si è infortunato. Prima uno stiramento muscolare, poi la rottura del crociato. Tornerà verso la fine della stagione. A Fonseca serve un’alternativa a Florenzi, che potrebbe giocare più avanzato, come dovrebbe accadere contro la Sampdoria. Se ne riparlerà a gennaio. Nei giorni scorsi l’agente di Hysaj ha tenuto in piedi la pista della Roma: «Elseid sta bene, ha ancora qualche dolore alle costole, ma in pochi giorni sarà a disposizione di Ancelotti. Per ciò che concerne il suo futuro, con la Roma se n’è parlato quest’estate, poi ci siamo fermati con l’inizio del campionato, ma la pista resta gradita. Credo sia nell’interesse del Napoli parlarne già a gennaio perché passata questa finestra, al club resta solo giugno e rischia di perderlo a zero e siccome Napoli è stata fondamentale per la carriera del ragazzo vorremmo scongiurare questo rischio». Un messaggio chiaro al Napoli, che deve abbassare le richieste per un giocatore vicino alla scadenza contrattuale. 

Leggi l'articolo completo sull'edizione digitale del Corriere dello Sport-Stadio

 

Mister Calcio Cup europei

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti