Calciomercato
0

Juve, scoppiano i casi Khedira e Higuain: ecco cosa è successo 

Il Pipita e il centrocampista guadagnano tantissimo e non hanno alcuna voglia di rinunciare al loro ricco stipendio

Juve, scoppiano i casi Khedira e Higuain: ecco cosa è successo 
© Getty Images

Con Blaise Matuidi è sembrato tutto facile, per così dire. Perché poi la Juve ha dovuto comunque registrare una minusvalenza seppur minima, non potendo trovare accordi con l’Inter Miami, accontentandosi del risparmio sull’ultimo anno di stipendio. Molto più complicata resta la situazione con gli altri giocatori in odore di risoluzione del contratto: Sami Khedira e soprattutto Gonzalo Higuain.

Higuain adesso è un caso

Perché rispetto agli altri, lasciar partire il Pipita a zero non è scelta da prendere a cuor leggero, il centravanti argentino incide a bilancio ancora per 18 milioni circa. Allo stesso tempo Higuain non sembra disposto a fare troppi sconti alla Juve a cui è legato fino al 30 giugno da un contratto pesantissimo: 7,5 milioni netti più i soldi congelati dalla passata stagione in seguito all’accordo sugli stipendi. La difficoltà è poi fotografata dalle ultime dichiarazioni di Jorge Higuain, papà di Gonzalo, che ai microfoni di Planeta 947 ha messo le cose in chiaro: «È quasi impossibile che Gonzalo giochi nel River, non rinuncerà al suo contratto per andare liberamente in una qualsiasi altra squadra. Credo che terminerà il contratto lì e poi potrà tornare al River o giocare in qualsiasi altro posto».

Juve, Khedira è un'altra spina

Procede anche il braccio di ferro tra la dirigenza bianconera e Khedira. I confronti sono continui, anche piuttosto tesi, ma alla fine il tedesco dovrà accettare l’idea di lasciare Torino: resta il nodo buonuscita, anche in questo caso l’ingaggio è monstre, 6 milioni netti.

Juve, Vidal non esclude il ritorno a Torino

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina