Lazio allo sprint: Lotito può fare sei cessioni in poche ore

In casa biancoceleste, salvo clamorosi colpi dell’ultimo minuto, il mercato in entrata è chiuso. Si lavora solo sugli esuberi
Lazio allo sprint: Lotito può fare sei cessioni in poche ore

ROMA - Il mercato in entrata della Lazio è praticamente chiuso. Nonostante l’emergenza in difesa, in queste ultime ore di trattative non dovrebbe arrivare nessun altro calciatore. Il condizionale resta d’obbligo, c’è tempo sino alle 20 per qualche sorpresa, che in sede di calciomercato spesso non mancano. Si attende il tesseramento il Hoedt. L’olandese è da 10 giorni a Roma, non sono state fornite spiegazioni ufficiali sul ritardo per le visite mediche. Il ds Igli Tare lavora solo sulle uscite. 

Lazio, si lavora solo sulle uscite: ecco chi potrebbe salutare
Guarda la gallery
Lazio, si lavora solo sulle uscite: ecco chi potrebbe salutare

Corsa sprint

Bobby Adekanye è in uscita. Il giovane ex Liverpool si sente poco considerato da Simone Inzaghi, in queste ore si sta per chiudere il prestito al Cadice, società che ha già preso Durmisi. Al cancello di Formello c’è anche Jordan Lukaku. Il belga viene da un ottimo ritiro, poi è di nuovo scomparso dai radar. Per il match contro l’Inter non figurava nemmeno tra i convocati. Al momento non si registrano offerte, possibili chiamate da qualche squadra estera negli ultimi giri di orologio. Poi gli esuberi: Kiyine è destinato a rimanere fuori rosa così come Di Gennaro. André Anderson, che in un primo momento aveva scartato un ritorno a Salerno, dovrebbe partire e mettersi a disposizione del tecnico Castori.

"Sconfitti". Immobile rischia la stangata
Guarda il video
"Sconfitti". Immobile rischia la stangata

!--#include virtual="/widget/widget-opta.html" -->

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti