Joao Felix-Atletico Madrid, rottura e addio, ma la richiesta è choc

L'attaccante portoghese ha chiesto la cessione. Il suo agente, Jorge Mendes, è al lavoro per portarlo via dall'Atletico Madrid
Joao Felix-Atletico Madrid, rottura e addio, ma la richiesta è choc© Getty Images
2 min
Eleonora Trotta
TagsCalciomercatoJoao FelixPortogallo

La rottura ormai è insanabile. Joao Felix vuole lasciare l’Atletico Madrid e soprattutto Diego Simeone, con cui non ha instaurato un rapporto. L’ennesima conferma è arrivata ieri con le parole dell’attaccante portoghese: “Il modo di giocare della mia Nazionale e quello di giocare dell’Atletico Madrid è differente - racconta al termine della vittoria con la Svizzera -. Quando le condizioni sono favorevoli, le cose escono meglio”. Dichiarazioni dirette al Cholo che lo ha messo ai margini in questa stagione. La goccia risale alla partita di Champions League contro il Club Brugge, quando il giocatore si è scaldato a lungo ma senza mai entrare. La reazione è nota: scaraventò la pettorina per esternare tutto il suo disappunto per l’ingresso di Witsel.

Joao Felix, quattro big sulle sue tracce

Insomma i rapporti sono pessimi, anche perché le caratteristiche dell’ex Benfica non si sposano con le idee tattiche di Simeone. Così, dopo quasi tre anni, la cessione appare inevitabile. Ma dove può andare Joao Felix? Pagato tanto dall’Atletico e con una clausola da 350 milioni di euro, il classe ’99 verrà venduto solo a fronte di offerte sui 100-150 milioni di euro, confermano fonti vicine al club spagnolo. Piace a Bayern, United, Chelsea e Psg e presto il suo agente Jorge Mendes farà un nuovo giro di chiamate per capire le tempistiche dell’addio. 


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti