Benzema, ufficiale l'addio al Real Madrid: l'annuncio del club

A comunicare con una nota la separazione dal centravanti francese è stata la stessa società spagnola, che saluta anche Hazard: tutti i dettagli
3 min

MADRID (SPAGNA) - È ufficiale: il Real Madrid e Karim Benzema si separano. A comunicarlo la società spagnola con una nota pubblicata sul proprio sito internet in cui rende omaggio al 35enne centravanti in scadenza di contratto, quinto giocatore ad aver indossato più volte la maglia dei 'blancos' (647 presenze) e secondo marcatore di tutti i tempi del club (con 353 gol) che ha organizzato per lui una cerimonia di saluto in programma martedì 6 giugno.

Benzema, il comunicato del Real

"Il Real Madrid e il capitano Karim Benzema hanno concordato di porre fine alla sua brillante e indimenticabile avventura da giocatore del nostro club" si legge nel comunicato diramato dalla 'Casa Blanca', che spiega poi come il francese "è stato un esempio di comportamento e professionalità, e ha rappresentato i valori del nostro club. Karim Benzema si è guadagnato il diritto di decidere del suo futuro. I madridisti e i tifosi di tutto il mondo hanno apprezzato il suo calcio magico e unico che lo ha reso uno dei grandi miti del nostro club e una delle grandi leggende del calcio mondiale. Il Real Madrid è e sarà sempre casa sua e augura a lui e a tutta la sua famiglia il meglio in questa nuova fase della sua vita".

Benzema e Real, 14 anni di trionfi

Il Real definisce il centravanti come "una delle nostre più grandi leggende" per poi ricostruire il percorso compiuto dall'ex Lione da quando, nel 2009 a 21 anni, si trasferì a Madrid: "Nelle quattordici stagioni in cui ha difeso il nostro stemma e la nostra maglia, ha vinto 25 titoli, un numero record per il Real Madrid: 5 Coppe dei Campioni, 5 Mondiali per Club, 4 Supercoppe Europee, 4 Campionati, 3 Copas del Rey e 4 Supercoppe spagnole". Tanti anche i premi individuali conquistati dall'attaccante nel 2022, su tutti il Pallone d'Oro: "Riconoscimenti ricevuti dopo una delle stagioni più straordinarie della nostra storia - continua il Real -, soprattutto in Champions League, dove il nostro capitano è stato protagonista di partite memorabili che hanno aiutato il Real Madrid a vincere la 14esima Coppa dei Campioni a Parigi, chiudendo da capocannoniere il torneo con 15 gol".

Real, saluta anche Hazard: rescissione

Quello di Benzema non sarà però l'unico addio al Real Madrid, che salura anche il fantasista belga Eden Hazard annunciando di aver raggiunto un accordo per la rescissione del contratto. "Eden Hazard fa parte del nostro club da quattro stagioni, nelle quali ha vinto 8 titoli: 1 Coppa dei Campioni, 1 Mondiale per Club, 1 Supercoppa Europea, 2 Campionati, 1 Coppa del Re e 2 Supercoppe di Spagna. Il Real Madrid - si legge in una nota ufficiale della società - vuole esprimere il suo affetto per Eden Hazard e augura a lui e a tutta la sua famiglia buona fortuna in questa nuova fase".


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti