Inter, Marotta: "Lukaku e Dybala? Ci siamo buttati a capofitto"

L'ad nerazzurro ha parlato a Radio Anch'io Sport anche di Bremer: "Si tratta di un difensore di caratura europea e mondiale: sicuramente su di lui ci sono le nostre attenzioni"
Inter, Marotta: "Lukaku e Dybala? Ci siamo buttati a capofitto"© Inter via Getty Images
2 min

"Romelu Lukaku e Paulo Dybala? Ci siamo buttati a capofitto non appena sono nate condizioni di mercato favorevoli all'Inter. Sono profili che possono essere molto importanti per noi e faremo il possibile per prenderli. Se ci riusciremo bene, altrimenti ci sposteremo su altri obiettivi". Questo il pensiero dell'amministraztore delegato Giuseppe Marotta, intervenuto alla trasmissione Radio Anch'Io Sport su Radio 1.

Inter, Marotta: "Lukaku, Dybala? Ci siamo buttati a capofitto. Bremer? Vedremo..."

Il dirigente nerazzurro ha proseguito: "Oggi non credo sia il giorno degli annunci, ma stiamo lavorando sodo per arrivare a conclusioni positive delle trattative in corso. Gleison Bremer? Certamente faremo di tutto per trattenere i nostri difensori. Su di lui posso dire che si tratta di un centrale di caratura mondiale europea e mondiale: sicuramente sul brasiliano sono vive le nostre attenzioni".

Inter, Marotta: "Lukaku pista percorribile. Lautaro indispensabile"

Quindi, Marotta è tornato a parlare di Lukaku: "La pista è percorribile, non mi nascondo, ma dobbiamo ancora definirla per bene. Con Piero Ausilio stiamo cercando di costruire la migliore Inter possibile, ma nel pieno rispetto dei parametri economico-finanziari che ci siamo imposti". E ancora: "Abbiamo il nostro business plan per chiudere in attivo la nostra campagna trasferimenti e abbassare il costo degli stipendi. Lautaro Martinez? Ripeto, stiamo cercando di costruire una squadra forte e, in questo senso, lui è indispensabile".


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti