Juve, ultimatum per Dybala: o gli stessi soldi o l'addio

La società ha dettato la linea: Paulo è con l'Argentina e aspetta febbraio per tornare al tavolo. Ma sono cambiati gli scenari
Juve, ultimatum per Dybala: o gli stessi soldi o l'addio© LAPRESSE
3 min
TagsjuveDybala

E a desso che succede con Dybala? Il colpaccio Vlahovic rimette prepotentemente la Juve al centro della scena e ne rilancia le ambizioni. Adesso il quarto posto diventa davvero il traguardo minimo con Dusan accanto a Paulo. Sarà anche la coppia del futuro? In condizioni normali, l’interrogativo sarebbe superfluo, non vi sarebbero dubbi: la Joya e il serbo comporrebbero il tandem della Juve che verrà. L’attualità racconta invece altro, perché ormai tutti sanno che il domani del numero 10 è ancora nebuloso. Il rinnovo del contratto in scadenza a giugno sembrava cosa fatta, tanto che ad ottobre era stata raggiunga un’intesa per il prolungamento fino al 2026 a 10 milioni a stagione (8 fissi più 2 di bonus). Mancava soltanto la firma, attesa per Natale e poi rinviata al nuovo anno in attesa che Jorge Antùn, il rappresentante del giocatore, risolvesse l’iter per essere riconosciuto agente in Italia, e poi ulteriormente slittata dopo che la società ha deciso di rimandare ogni discorso a febbraio, alla conclusione della finestra invernale di mercato. [...]

La formazione della nuova Juve di Allegri con Vlahovic e Zakaria
Guarda la gallery
La formazione della nuova Juve di Allegri con Vlahovic e Zakaria

Dybala-Juve, ora che succede?

[...] Ora è arrivato il super investimento per Vlahovic, cui andrà uno stipendio di circa 7 milioni a stagione per cinque anni. Vicino quindi ai 7,3 che attualmente guadagna l’argentino. Ci saranno effetti sul confronto con il Diez? La Juve ha intenzione di ridurre il monte ingaggi del 15-20% per perseguire la via della sostenibilità e ritrovare l’equilibrio perduto dei conti. Significa che bisogna attuare una politica di risparmi, a partire anche dai rinnovi di contratto. E in ballo non c’è soltanto quello di Dybala. [...] Paulo, attualmente in Argentina con la Nazionale, è in attesa degli eventi. Di certo non si aspettava di essere ancora in bilico e di essere sempre il riferimento delle dichiarazioni dei dirigenti, dopo essere stato messo dal club al centro del progetto. Adesso attende febbraio, quando tornerà in Italia anche il suo agente per riannodare i fili del discorso. L’idea di Paulo non è cambiata: vuole restare alla Juve e non ha in mente strappi (nonostante tecnicamente possa ascoltare altre società), a meno che la situazione precipiti. Come potrebbe? [...]

Tutti gli approfondimenti sull’edizione del Corriere dello Sport – Stadio

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti