Lazio, via Vavro e indice sbloccato: come cambia il mercato

Qualcosa in uscita si è mosso, il difensore è tornato al Copenaghen in prestito. Ora si può prendere un difensore, ma Kamenovic…
Lazio, via Vavro e indice sbloccato: come cambia il mercato© Getty Images

ROMA - Mercato della Lazio sbloccato con la cessione di Denis Vavro. Via il difensore slovacco, tornato al Copenaghen in prestito con diritto di riscatto fissato a 8 milioni. L’indice di liquidità ora permette di operare in entrata e tesserare Kamenovic. Il terzino serbo, parcheggiato da sei mesi a Formello, resta in attesa. L’agente è a Roma da giorni e controlla da lontano la faccenda, gli era stato assicurato il tesseramento del ragazzo. Ma i conti bisogna farli con Sarri, che ora spinge per avere Casale del Verona.

In attesa di Muriqi

Aspettando di risolvere la grana Kamenovic-Casale, Tare cerca di piazzare anche Muriqi. Con l’addio di Vedat potrà entrare un nuovo vice Immobile. Si lavora da giorni a questa soluzione, per ora però, nulla si muove. In entrata osservati i ‘soliti’ nomi: Lasagna e Kalinic del Verona, Zaza del Torino, Orsolini del Bologna (ha caratteristiche diverse), Pinamonti dell’Empoli. Manca meno di una settimana alla conclusione del mercato. Tutto è in ballo.

Lazio, Muriqi ha rifiutato un'offerta del St. Etienne
Guarda il video
Lazio, Muriqi ha rifiutato un'offerta del St. Etienne

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti