"Kessié prima scelta del Barcellona: può essere l'erede di Busquets"

Secondo 'Marca' i blaugrana non mollano la presa sul centrocampista ivoriano che sembra destinato a lasciare il Milan a parametro zero e pensano già alla sua collocazione tattica
"Kessié prima scelta del Barcellona: può essere l'erede di Busquets"© ANSA
3 min
TagskessieBarcellona

Il Barcellona sembra essersi messo alle spalle il momento più buio della propria storia recente. Fuori e dentro il campo. L’aggressiva campagna acquisti condotta a gennaio, infatti, sta dando frutti in campionato, dove la squadra di Xavi è imbattuta da sette partite ed è tornata in piena corsa per un posto nella prossima Champions League dopo il 4-2 all’Atletico Madrid nell’ultima giornata.

Barcellona a caccia di top players

Contro i Colchoneros hanno brillato due dei nuovi acquisti, Dani Alves, autore di un gol, ma espulso nel finale, e Adama Traoré. La qualificazione alla prossima Champions è tuttavia un traguardo fondamentale per permettere al presidente Laporta di tornare ad investire e rinforzare la rosa in tutti i reparti: e se in attacco il sogno si chiama Erling Haaland, a centrocampo il primo obiettivo risponde al nome di Franck Kessié.

Morata vuole il Barcellona a giugno
Guarda il video
Morata vuole il Barcellona a giugno

Le big d'Europa su Franck Kessié

Dopo che nelle ultime ore si erano sparse voci su un possibile ritiro del Barcellona dall’asta per il centrocampista ivoriano, che potrebbe lasciare il Milan al termine della stagione a parametro zero, secondo ‘Marca’ l’ex atalantino, nel mirino di altri top club come Liverpool e PSG, risponde invece perfettamente all’identikit del rinforzo ideale per la linea mediana, sia per motivazioni economiche alla luce del fatto che, con ogni probabilità, non ci sarà da corrispondere alcun indennizzo al club di appartenenza, sia per motivi tecnico-tattici, dal momento che le caratteristiche del giocatore sono ritenute ideali per completare il reparto dei blaugrana.

Milan, poker alla Lazio: Giroud super, è semifinale
Guarda la gallery
Milan, poker alla Lazio: Giroud super, è semifinale

Barcellona, Kessié erede di Busquets?

In particolare, Kessié viene visto come il potenziale erede di Sergio Busquets, ultimo sopravvissuto insieme a Gerard Piqué e allo stesso Dani Alves alla squadra che ha fatto epoca e incetta di trofei con Pep Guardiola in panchina. Busquets, tuttavia, compirà 34 anni a luglio e il Barcellona deve pensare alla successione.

Kessié potrebbe prendere il suo posto davanti alla difesa, pur avendo caratteristiche tecniche e fisiche ben diverse rispetto a quelle del centrocampista della nazionale spagnola, che rispetto all’ivoriano ha anche una confidenza con il gol nettamente inferiore, se è vero che Kessié ha già segnato 36 gol dal suo approdo al Milan. Il club rossonero sta lavorando per rinnovare i contratti di molti big in scadenza, da Theo Hernandez a Rafa Leao e sembra quasi rassegnato alla partenza a parametro zero del “Presidente”, arrivato in rossonero dall’Atalanta nel 2017.


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti