Calciomercato Milan, Sanches salta. L’alternativa è Sarr

Il portoghese si è accordato con il Psg. Ora occhi puntati sul senegalese che può arrivare in prestito dal Tottenham
Calciomercato Milan, Sanches salta. L’alternativa è Sarr© EPA
4 min
Antonio Vitiello
TagsMilan

MILANO - È cominciata una nuova fase del mercato del Milan dopo che ben due obiettivi a centrocampo sono saltati in 48 ore. I rossoneri per rinforzare la mediana stavano trattando da mesi con Renato Sanches, ma l’inserimento deciso del Psg ha rovinato i piani di Paolo Maldini e Frederic Massara. Il Milan aveva deciso di aspettarlo ma Sanches alla fine ha scelto la capitale francese. L’accordo è arrivato ieri, 20 milioni di euro al Lilla e un contratto da 6 milioni di euro l’anno al portoghese.

De Ketelaere va già forte: primo allenamento col Milan
Guarda la gallery
De Ketelaere va già forte: primo allenamento col Milan

Qualche ora prima anche il piano B era saltato perché Carney Chukwuemeka dell’Aston Villa è stato acquistato dal Chelsea per 20 milioni di sterline. I due principali obiettivi a centrocampo sono sfumati in rapida successione, e questo porterà Maldini e Massara a riprendere incontri e telefonate con agenti per trovare la giusta soluzione. Pape Matar Sarr è una delle alternative, anche se si tratta di un profilo giovane e diverso da Sanches. Il Milan vorrebbe il prestito con diritto e se ne parlerà con il Tottenham di Fabio Paratici nei prossimi giorni. Il 19enne senegalese è reduce da una stagione in prestito al Metz.

Milan, è febbre a 90 per De Ketelaere
Guarda la gallery
Milan, è febbre a 90 per De Ketelaere

Spurs

Sempre con gli Spurs i rossoneri hanno parlato pure di Tanguy Ndombele, 25enne francese che potrebbe andare via dalla squadra di Conte. Tra i nomi accostati al Milan c’è anche quello di Seko Fofana del Lens, con un passato all’Udinese. Sarebbe già pronto per il campionato italiano ed è molto apprezzato dalla dirigenza milanista.
È stato più volte proposto Jordan Veretout della Roma, che però sembra essere ad un passo dal Marsiglia, così come Davide Frattesi del Sassuolo. Il 22enne ha ripreso quota dopo che la trattativa per Sanches è naufragata, ma c’è l’ostacolo del costo del cartellino. I rossoneri per l’acquisto a centrocampo potrebbero utilizzare una decina di milioni di euro. 

Come cambia il Milan con De Ketelaere: la formazione di Pioli
Guarda la gallery
Come cambia il Milan con De Ketelaere: la formazione di Pioli

Pobega

Nel frattempo, Pioli proprio ieri ha recuperato in mezzo al campo Pobega dopo un periodo di affaticamento. L’ex Torino almeno numericamente servirà per coprire l’assenza di Kessie fino all’arrivo di un nuovo giocatore. I due anni in prestito, il primo allo Spezia e il secondo in granata, hanno forgiato il giocatore al punto da renderlo pronto per un’esperienza nella rosa di Pioli. Resta ancora da decifrare il futuro di Tiémoué Bakayoko, accostato a più riprese al Galatasaray, Valencia e Marsiglia. Il francese ha le valigie pronte ma non c’è stato ancora l’accordo con nessuna squadra.

Milan scatenato: cinque reti al Wolfsberger, Adli e Leao show
Guarda la gallery
Milan scatenato: cinque reti al Wolfsberger, Adli e Leao show

Difesa

In difesa la corsa resta a due. Abdou Diallo è in vantaggio su Japhet Tanganga degli Spurs. Il giocatore del Psg è nella lista dei partenti, ma il Milan aspetta che si concretizzi il prestito, soprattutto dopo aver investito 35 milioni per De Ketelaere e con il posto vacante a centrocampo da riempire. Diallo ha accettato di trasferirsi al Milan ma va ancora trovata la quadra sull’ingaggio abbastanza oneroso del senegalese con passaporto francese. Per Tanganga invece la difficoltà maggiore è la formula con il Tottenham, in quanto la richiesta del club inglese si basa su un prestito con obbligo a 20 milioni, mentre il Milan vorrebbe acquistarlo solo con il diritto di riscatto. Entrambe sono soluzioni gradite a mister Pioli, ma Diallo rispetto a Tanganga può agire anche da terzino sinistro e questo sarebbe un fattore in più a favore del giocatore del Psg. Resta in attesa Matteo Gabbia: finché non ci sarà un nuovo acquisto rimarrà a Milanello. Il centrale cresciuto nel settore giovanile del Milan potrebbe andare alla Samp solo quando ci sarà l’ingresso di un nuovo rinforzo.

Come si pronuncia De Ketelaere? Ecco la risposta!
Guarda il video
Come si pronuncia De Ketelaere? Ecco la risposta!


Commenti