Roma, la crisi di Veretout: ora non è più incedibile e il rinnovo si allontana

Il centrocampista in questa stagione non riesce ad esprimersi al meglio: è il giocatore più sostituito da Mourinho. Il Tottenham di Conte ci pensa
IN DUBBIO - Veretout© LAPRESSE
Jacopo Aliprandi

ROMA - La Roma non riesce più a ritrovare il vero Jordan Veretout. Il centrocampista francese è uno dei giocatori che sta facendo fatica a ritrovare la qualità vista nelle passate stagioni, oltre a una forma fisica adatta per tornare a essere il motorino del centrocampo. Tante prestazioni negative, sotto tono e con poca qualità, tante sostituzioni che stanno portando la Roma ragionare sul suo futuro. 

Aveva cominciato la stagione nel migliore dei modi, con due gol e un assist nelle prime due partite di campionato. Poi però Veretout si è perso anche a causa di qualche problema fisico che lo ha costretto a giocare stringendo i denti e non potendo dare il suo 100%. Nonostante questo però anche le sue prestazioni in termini di qualità hanno lasciato a desiderare. Spento in mezzo al campo, a volte invisibile e inefficace in partite chiave della stagione. 

I numeri confermano l'insoddisfazione di Mourinho nei suoi confronti. Da Veretout a Veret... Out. Il francese è il giocatore della Roma che è stato sostituito il maggior numero di volte in questa stagione in tutte le competizioni: ben diciassette cambi, tanti nelle sue ventotto presenze in campo. Le prestazioni del centrocampista adesso stanno portando la Roma ad alcune riflessioni sul suo futuro: i contatti con il suo agente per il rinnovo del contratto (in scadenza nel 2024) sono stati al momento messi in standby, il prolungamento a cifre maggiori in questo momento non è la priorità visti i risultati in campo. In più la società potrebbe anche considerare una sua cessione in estate per fare casa e poi comprare un centrocampista più adatto al gioco di Mourinho. Il Tottenham e il Napoli sono interessati al giocatore, ma per ora è da escludere un addio a gennaio oppure uno scambio di prestiti  - rilanciato dall'Inghilterra - con Ndombele, scartato da Conte. Insomma, il futuro di Veretout è in discussione: starà a lui riuscire a invertire il trend e cercare di convincere la Roma di essere ancora utile alla causa giallorossa. 

Abraham decisivo in Coppa Italia: Roma ai quarti, Lecce ko
Guarda la gallery
Abraham decisivo in Coppa Italia: Roma ai quarti, Lecce ko

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti