Xhaka e Guedes: la Roma è già nel futuro

Ultime quarantotto ore di mercato: c’è una priorità nelle trattative. In cima alla lista di Mourinho resta lo svizzero
Xhaka e Guedes: la Roma è già nel futuro
4 min
Guido D'Ubaldo

ROMA - Ultime quarantotto ore di mercato. La Roma spera fino all’ultimo di piazzare Diawara, che sta trattando con il Valencia, ma ancora ci sono da definire alcuni dettagli. Con la sua cessione può arrivare un altro acquisto last minute, ma non una prima scelta, magari un giovane, per completare la rosa. I tempi per sistemare Diawara sono stretti, Tiago Pinto continua a lavorarci, anche perché i rapporti con il Valencia sono buoni e anche ieri per tutto il giorno ci sono stati contatti intensissimi con l’agente del calciatore, Daniele Piraino, al quale già nei giorni scorsi il direttore generale aveva comunicato l’intenzione della società di cedere il giocatore, per risparmiare un milione di ingaggio da qui fino al termine della stagione. Diawara ha avuto diverse offerte, anche dalla serie A (in particolare Venezia e Sampdoria), ma preferisce il Valencia. Recentemente il suo agente si è espresso ufficialmente in questo senso. Il club spagnolo cerca un centrocampista e sta provando a prendere il guineano con la formula del prestito secco, senza diritto di riscatto. Addirittura vorrebbe che fosse la Roma a pagare parte dell’ingaggio del giocatore. Manca ancora l’accordo tra i due club. Diawara da tempo non rientra nei piani di Mourinho, era finito per un periodo fuori rosa e ha trovato poco spazio. Ancora meno ne troverà da qui in avanti, perché l’arrivo di Sergio Oliveira ha aumentato la concorrenza in mezzo al campo. Adesso anche Cristante e Veretout rischiano di finire in panchina.

Mercato Roma: le ultime

(...) Con il club spagnolo potrebbe crearsi un’alleanza di mercato, da sviluppare anche nella prossima stagione. Al club allenato da Bordolas interessa Carles Perez, per il quale la Roma nei giorni scorsi ha detto no all’ipotesi del prestito perché l’attaccante rientra nelle rotazioni dei cambi in attacco e quindi Mourinho non vuole privarsene. Tiago Pinto potrebbe prendere in considerazione la sua cessione solo a titolo definitivo. Oppure se ne riparlerà a giugno, quando potrebbe essere messo in piedi uno scambio con Gonçalo Guedes, esterno offensivo, nazionale portoghese, che Mourinho conosce bene e vorrebbe avere in organico. Guedes ha venticinque anni ed è gestito da Mendes, l’agente di Mourinho che ha portato a Roma già Rui Patricio e Sergio Oliveira. Il giocatore era a Roma tre giorni fa, ufficialmente in vacanza, ma secondo qualche indiscrezione potrebbe aver incontrato Tiago Pinto. Incontro smentito, ma resta il fatto che il giocatore piace alla Roma. Danilo Pereira del Paris Saint Germain è stato offerto al club giallorosso, ma non rientra nei piani di Mourinho per le sue caratteristiche tecniche. Il pallino dello Special One resta Xhaka, ma lo svizzero potrebbe tornare ad essere un obiettivo solo in estate, perché l’Arsenal non intende cederlo a gennaio.

Tutti gli approfondimenti sull’edizione del Corriere dello Sport – Stadio


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti