Karsdorp non si è presentato a Trigoria, è rottura vera con la Roma

L’olandese non è tornato a Trigoria per la ripresa degli allenamenti: multa in arrivo, il club si interroga ma per ora resta convocato per la tournée in Giappone
Karsdorp non si è presentato a Trigoria, è rottura vera con la Roma© AS Roma via Getty Images
5 min
Jacopo Aliprandi
TagsRomakarsdorpMourinho

ROMA -  Ripresa degli allenamenti senza i nazionali, senza gli infortunati e senza Rick Karsdorp. Il colpo di scena dell’esterno olandese che ieri pomeriggio non si è presentato a Trigoria dopo la settimana di riposo concessa da Mourinho. Un messaggio chiarissimo verso il club giallorosso, il segnale di una rottura che al momento appare difficile da risanare. E che porterà - salvo nuovi colpi di scena - alla cessione del giocatore nel mercato invernale. E la Roma? Aspetta le nuove mosse del ventisettenne e ragiona sul futuro. Senza dimenticare i suoi comportamenti degli ultimi dieci giorni. Partiamo dal principio, cioè dal suo ingresso in campo a Reggio Emilia e che ha portato alla sfuriata di Mourinho dopo la gara contro il Sassuolo per il suo atteggiamento poco professionale. Lo Special One pur senza mai menzionare l’olandese aveva criticato il suo ingresso in campo nel secondo tempo: «Lo sforzo della squadra è stato tradito da un atteggiamento di un giocatore non professionale. Ha tradito tutti gli altri». Parole forti, un’uscita non apprezzata da Karsdorp e dal suo agente: «Sono sorpreso per le dichiarazioni di Mourinho, voglio una spiegazione - aveva dichiarato Johan Henkes -. Non si tratta così un giocatore che ha giocato cinque anni nella Roma».  

Da Karsdorp a Coric, chi può partire e quanto può incassare la Roma dalle cessioni 
Guarda la gallery
Da Karsdorp a Coric, chi può partire e quanto può incassare la Roma dalle cessioni 

La rottura

Karsdorp nei giorni successivi al match col Sassuolo si era allenato con il gruppo, ma Mourinho per punizione non lo aveva poi convocato per la gara contro il Torino di domenica scorsa. Il giorno stesso della gara il giocatore aveva lasciato l’Italia con la famiglia per volare a casa sua in Olanda. «Non vi dico perché non l’ho convocato - le parole di Mourinho prima della sfida contro i granata -. Lui e la squadra sanno il motivo, è una mia decisione». Dopo la gara il rompete le righe per una settimana di vacanza, poi la mancata presenza di ieri pomeriggio alle 15:30 a Trigoria. La Roma multerà il giocatore, ha chiesto spiegazioni all’agente e ha confermato che Karsdorp resta convocato per l’allenamento di oggi e per la partenza di domani pomeriggio per il Giappone. Per come si sono messe le cose, è sempre più difficile che l’olandese faccia dietrofront e si presenti a Trigoria e a Fiumicino per volare con Mourinho dall’altra parte del mondo. Ed è stato convocato Missori (esterno della Primavera) per la tournée. Mentre è sempre più probabile che l’agente e Pinto stiano lavorando a una soluzione per il mercato invernale. Karsdorp piace in Olanda, dove non gli dispiacerebbe tornare, in Francia (Marsiglia e Lione), in Italia (Juventus e Milan) e anche il Bologna è stata un’opzione. La Roma, però, non vorrebbe cederlo in prestito secco ma a titolo definitivo per poi rimpiazzare l’esterno con un giocatore all’altezza della rosa.  

"Intanto Karsdorp...": le ironie dei tifosi dopo Roma-Toro
Guarda la gallery
"Intanto Karsdorp...": le ironie dei tifosi dopo Roma-Toro

L'allenamento

Una giornata particolare per la bufera Karsdorp, ma conclusa con un normale allenamento per il resto del gruppo. La squadra ha lavorato prettamente sulla condizione fisica dopo la settimana di stop. Palestra e campo sfruttando la bella giornata, lavoro atletico sotto gli ordini di Foti (Mourinho non era presente e dirigerà la seduta di oggi più incentrata sulla tattica) senza aumentare troppo i carichi di lavoro visto poi lo stop di un giorno per il lungo viaggio verso il Giappone di domani. Non hanno lavorato gli infortunati Belotti, Pellegrini, Spinazzola, Cristante e Wijnaldum. Il capitano giallorosso e il centravanti partiranno con la squadra, Cristante e Spinazzola sono in dubbio mentre il centrocampita olandese continuerà a lavorare a Trigoria per continuare la riabilitazione.  

Roma-Karsdorp, rottura totale. Quatar 2022, l'Ecuador vince all'esordio
Guarda il video
Roma-Karsdorp, rottura totale. Quatar 2022, l'Ecuador vince all'esordio


Commenti