Sarr chiuso nel Tottenham, è l'idea che piace alla Salernitana

Terzino e centrocampista le priorità: il senegalese non trova spazio con Conte ma su di lui c'è anche il Siviglia, il ritorno di Zortea o Birindelli e Ferrer gli obiettivi per la fascia destra
Sarr chiuso nel Tottenham, è l'idea che piace alla Salernitana© Getty Images
3 min
Franco Esposito

SALERNO - La Salernitana prova a stringere i tempi. Un esterno destro e un centrocampista sono le priorità di mercato del club di Iervolino, che però potrebbe rinforzare anche la linea difensiva ed il reparto avanzato. Un sondaggio è stato fatto per il mediano senegalese Pape Matar Sarr (20) del Tottenham, ex Metz, compagno di squadra di Dia ai recenti mondiali in Qatar. Sarr in questa stagione non è mai stato utilizzato da Conte, collezionando solo 2 presenze con la seconda squadra. Sul centrocampista senegalese c’è anche il Siviglia. Il nome di Sarr si affianca a quello di Daniel Boloca (24) del Frosinone, seguito con grande attenzione anche da Torino e Sassuolo. Sempre possibile l’operazione per portare in granata Szymon Zurkowski (25) della Fiorentina, ma sul polacco ci sono anche Empoli, Sampdoria, Lecce e Bologna. Nelle ultime ore è circolato anche il nome di Hans Nicolussi Caviglia (22) in prestito al Sudtirol dalla Juventus. Il talento valdostano sta facendo bene in B (17 presenze e 2 gol) e se ne riparlerà probabilmente in estate.

Esterno destro

La Salernitana ha bisogno come il pane di un esterno destro. Mazzocchi è infortunato, Candreva contro il Milan non ci sarà per squalifica e ieri pomeriggio, alla ripresa, Nicola ha provato anche Bradaric a destra. Si continua a lavorare a fari spenti per riportare Nadir Zortea (23) dell’Atalanta a Salerno. Il calciatore chiede, però, un prolungamento del suo contratto, in scadenza nel 2025, o in alternativa una cessione a titolo definitivo. Un vecchio pallino del club granata è Samuele Birindelli (23) del Monza, già sondato la scorsa estate, ma la società brianzola per ora non lo ha messo sul mercato. Lo scenario, però, potrebbe cambiare perché al Monza piace Federico Bonazzoli (25), che a sua volta è valutato con interesse anche dallo Spezia. A proposito di Spezia, la Salernitana sta pensando anche allo spagnolo Salva Ferrer (24), che fino alla sosta non ha mai giocato, complice un infortunio da cui poi si è ripreso. Per quanto riguarda la difesa, resta il nodo del rinnovo per Norbert Gyomber (30), che piace a Kansas City e Shabab Al Ahli Dubai. In scadenza c’è anche Ivan Radovanovic (34). Nelle scorse settimane era venuto fuori il nome di Bram Nuytinck (32) dell’Udinese, ma è chiaro che ci saranno operazioni in entrata soltanto dopo un’eventuale cessione. Intanto, il centrocampista Leonardo Capezzi (27) potrebbe andare al Cosenza, che già sta per prendere il portiere Alessandro Micai (29). Grigoris Kastanos (24) piace a Parma e Cagliari.

Attacco

Per il reparto offensivo la Salernitana è alla finestra. C’è stato questo sondaggio per il franco-algerino Andy Delort (31), legato fino al 2024 al Nizza, nel mirino anche della Fiorentina. Sullo sfondo resta sempre l’ipotesi Milan Djuric (32) del Verona. In uscita Diego Valencia (22). Per la gara col Milan già venduti 18.271 biglietti, a cui aggiungere gli oltre 8000 abbonati. Oggi alle 17 Walter Sabatini sarà premiato a Salerno come miglior direttore sportivo dell’anno nell’ambito del Festival del Calcio Italiano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti